Eravamo abbastanza certi che Huawei non avesse alcuna intenzione di presentare i suoi prossimi flagship, la linea P30, al Mobile World Congress 2019. Come lo scorso anno, l’azienda sembra aver preferito l’organizzazione di un evento dedicato esclusivamente alla sua ammiraglia, lontano dalla fiera internazionale della tecnologia mobile. Come Samsung, l’obiettivo è uno solo: catalizzare l’interesse del pubblico.

Huawei P30 in arrivo a fine marzo

Sembra che il colosso cinese abbia un debole per la capitale francese: evidentemente Parigi si presta benissimo ad essere la cornice per la presentazione dei suoi smartphone, inclusi quelli dell’e-brand Honor (come il recente View 20).

Per questo motivo, anche i device della gamma P30 saranno molto probabilmente ufficializzati proprio in Francia. A svelare l’importante dettaglio, che spegnerebbe definitivamente le speranze di conoscere i device già questo mese durante il MWC, sarebbe un comunicato stampa destinato alla Polonia e contente informazioni sui futuri piani stategici dell’azienda.

Anche quest’anno, i terminali della linea P saranno tre: un’edizione standard, una lite ed una Pro. Numerosi i leak sull’argomento, che hanno permesso di definire parecchi dettagli sui device, come la presenza del notch a goccia: Huawei avrebbe probabilmente preferito un foro, ma la necessità di utilizzare pannelli OLED sui due modelli più potenti – e la mancata collaborazione di Samsung – avrebbero costretto alla scelta della tacca.

Per il resto, il più performante sarà certamente Huawei P30 Pro, che punterà ad essere senza ombra di dubbio un camera phone grazie al supporto di ben quattro fotocamere posteriori (probabilmente allineate in modo un po’ particolare). Il colosso cinese adeguerà i suoi device alle ultime tecnologie, implementando probabilmente anche un sistema 3D basato su sensore ToF (Time of Flight) e rimpiazzando il classico lettore d’impronte digitali con uno posizionato al di sotto del display.

Sebbene Huawei abbia deciso di non presentare la linea P30 al Mobile World Congress, la conferenza stampa organizzata a Barcellona in occasione del mega evento sarà comunque imperdibile: protagonisti il 5G ed il primo smartphone pieghevole dell’azienda.

Fonte: GSM Arena