Non che ci fossero ancora molti dubbi, ma una conferma in più è sempre interessane: al Mobile World Congress 2019 Huawei presenterà il suo primo smartphone pieghevole, che sarà anche dotato di modem 5G. Poco fa, dall’account Twitter ufficiale dell’azienda è stato pubblicato un post in cui viene confermata la data della conferenza stampa organizzata a Barcellona e mostrato un dettaglio che potrebbe essere proprio uno degli angoli dello smartphone pieghevole.

Il primo dettaglio del pieghevole di Huawei?

Leak tantissimi, brevetti anche: nessuna foto reale, o presunta tale, pervenuta sul pieghevole del colosso cinese. Oggi, l’immagine pubblicata in via ufficiale su Twitter spiazza i più. Si tratta solo dell’angolo di un device, ma la frase “connettendo il futuro” (traduzione letterale, in inglese l’espressione rende molto meglio l’idea) ha lasciato pensare che possa trattarsi proprio di un dettaglio dello smartphone pieghevole.

Del resto, ormai è praticamente certo che arriverà al MWC e – soprattutto – sarà dotato di connettività 5G perché affiancato al nuovissimo modem Balong 5000 che funzionerà in affiancamento al processore Kirin 980. Purtroppo, si tratta solo di un dettaglio, non si possono ricavare grandi informazioni: il rapporto d’aspetto sembra particolare (dato il tipo di angolo, non proprio ampio) e lo spessore non eccessivo. Tuttavia, ci sono troppi fattori fuorvianti per azzardare ipotesi: in primis i giochi di luce intorno all’oggetto e la prospettiva. L’immagine è utile solo come conferma ulteriore dell’arrivo del device.

Poche ore fa, è trapealto un video promo di Samsung che conferma l’arrivo dello smartphone pieghevole del colosso sud coreano. In questo caso il contenuto, che sembra autentico sebbene non sia parte di un teaser ufficiale, permette di ricavare maggiori informazioni poiché parecchio completo. Se siete curiosi di scorprire che aspetto avrà il primo pieghevole di Samsung, non dovete far altro che guardare questo video!