Comprare oggi giochi PS4 e Xbox One è ancora una scelta assolutamente saggia. Non solo per quanti si professano giocatori occasionali non sempre al passo con le ultime novità del settore videoludico, ma pure per quelli che amano definirsi veri e propri hardcore gamer.

La recentissima uscita di PS5, Xbox Series X e Xbox Series S – più piccola ed economica della “sorella maggiore” – non ha inficiato il valore intrinseco delle migliori produzioni in pixel e poligoni per quelle che sono ormai da considerarsi come la vecchia generazione del gaming “da salotto”, ma anzi lo hanno addirittura innalzato e in qualche modo riscritto in un’ottica tutta nuova. Questo perché le ultime piattaforme a marchio Sony e Microsoft sono assolutamente compatibili con (quasi) tutto il catalogo old-gen di PlayStation 4 e Xbox One. Non solo, in alcuni casi i titoli vanno a beneficiare di diverse migliorie tecniche tra caricamenti e risoluzione, se non addirittura di upgrade gratuiti all’edizione next-gen – almeno per le opere di maggior richiamo, come FIFA 21, Cyberpunk 2077 o Destiny 2.

Non dovrebbe allora stupire che, con un nuovo capitolo dell’inevitabile Console War a battere gli scudi, molti vogliano recuperare giochi PS4 e Xbox One sulle nuove piattaforme, naturalmente focalizzandosi su quelli meritevoli di essere vissuti sulla propria pelle a portata di pad. In questa guida andremo di conseguenza a scoprire quali sono, tra opere in esclusiva e multipiattaforma. A voi non resta che seguirci in un viaggio virtuale coloratissimo e, per alcuni, costellato di ricordi dal deciso sapore geek.

I giochi PS4 da recuperare su PS5

Con PS5 attualmente introvabile tra i negozi fisici e in eCommerce, i pochi fortunati possono godersi non solo il rinnovato catalogo next-gen, ma pure glorie in esclusiva che hanno scritto la storia settennale della quarta PlayStation “casalinga”.  Molte delle quali, come già dicevamo, con diverse migliorie tecniche su PS5, che si è fatta strada sul mercato italiano lo scorso 19 novembre, forte di un SSD superveloce e di un pad – il DualSense – rivoluzionario.

Bloodborne

Se su PS5 abbiamo potuto tornare tra le lande di Boletaria con il remake di Demon’s Souls, già su PS4 Hidetaka Miyazaki e la sua FromSoftware avevano dato prova di forza con l’imperdibile Bloodborne. Questo actionRPG eredita alcune delle meccaniche di gameplay care alla sontuosa trilogia di Dark Souls – e in generale al genere soulslike -, per reinterpretarle con nuove soluzioni ludiche e con atmosfere tra il gotico e il vittoriano. Anche in questo caso, poi, il livello di difficoltà punta decisamente verso l’alto: la regola è allora sempre la stessa, e ci troviamo di fronte ad un’esperienza per molti ma non per tutti.

Trovi Bloodborne in vendita su Amazon a  32.99 euro

The Last of Us – Part II

La “seconda volta” di The Last of Us non è solo uno dei giochi PS4 in esclusiva più recenti – assieme a Ghost of Tsushima, che vedremo in seguito -, ma pure quella più dirompente. A cinque anni dal sorprendente finale del primo episodio, The Last of Us – Part II ci ha rimesso nei panni di una Ellie ora più matura alla ricerca di vendetta. Con i “cagnacci” di casa Naughty Dog ad aver dimostrato ancora una volta, per senso ludico e narrativo, di essere una vera e propria punta di diamante nella scuderia di PlayStation Studios. Il gioco è ora brutale ora candidamente poetico, ora votato all’azione ora allo stealth, per un risultato finale coraggioso e d’avanguardia.

The Last of Us – Part II è in vendita a 47 euro

God of War

La parola coraggio si sposa bene anche con l’ultimo lavoro di Santa Monica Studio, quel soft reboot di God of War del 2018 che ha portato Kratos tra il freddo della Scandinavia. E tra i miti dei racconti norreni, dopo averlo visto in azione tra le bellezze dell’ellenismo. A cambiare non è solo l’ambientazione, ma pure il sistema di gioco, che sposa elementi da action adventure di ampio respiro, anche a livello narrativo. Rinnovato pure il Fantasma di Sparta, qui più maturo e nelle vesti di padre: ad accompagnarlo nella sua avventura dal sapore vichingo troviamo il figlioletto Atreus, utile anche nelle fasi esplorative e adibite al puro combattimento.

Trovi God of War su Amazon a  19.9 euro

Ghost of Tsushima

Se pensiamo all’effettivo “canto del cigno” di PlayStation 4, non possiamo che citare Ghost of Tsushima, fatica più recente del team Sucker Punch – conosciuto per la saga supereroistica di inFAMOUS. Messi di parte poteri e abilità straordinarie, la software house ha voluto regalare ai fan Sony un open world nel Giappone Feudale in cui vivere le gesta di un samurai caduto in disgrazia. Nei panni di Jin Sakai, uno degli ultimi guerrieri sopravvissuti alle razzie del popolo mongolo, dovremo combattere per ridare dignità e libertà alle nostre genti.  59.99 euro è il prezzo di vendita di Ghost of Tsushima

Marvel’s Spider-Man

Per chi ha voluto accantonare i supereroi, c’è chi ha invece abbracciato in pieno le loro gesta. Ci riferiamo agli sviluppatori di Insomniac Games, che nel 2018 hanno plasmato il divertente – e tecnicamente eccellente – Marvel’s Spider-Man. Il gioco, che ha ricevuto l’espansione dedicata a Miles Morales su PS5, è attualmente considerato come uno dei migliori videogame dedicati ai supereroi di sempre, non solo della scuderia Marvel. Ed in cui possiamo liberamente scatenare i poteri di Peter Parker, ragnetto “in carica” da ormai otto anni nella storia messa a punto dal team sullo sfondo della Grande Mela.

Prezzo Amazon  25.99 euro

Horizon: Zero Dawn

Con un secondo capitolo di natura cross-gen già annunciato tra i giochi PS4 e PS5 in uscita, Horizon: Zero Dawn merita assolutamente di essere scoperto anche dagli acquirenti del nuovo monolite dagli occhi a mandorla. Quelli che, controller alla mano, potranno vivere in prima persona le gesta della cacciatrice Aloy, in un mondo aperto in cui la civiltà umana è stata dimenticata, sepolta da una nuova natura selvaggia e vorace, dominata da creature meccaniche dall’origine ignota. Gli autori sono gli stessi della saga sparacchina di Killzone, vale a dire i Guerrilla Games, che hanno dimostrato di saperci fare anche con le grandi avventure dinamiche.

Attuale prezzo Amazon 19.99 euro

Uncharted 4: Fine di un ladro

Molti associano il nome dei Naughty Dog, e più in generale il marchio PlayStation, a quello di Uncharted. Non poteva quindi mancare in questa selezione l’apprezzato Uncharted 4: Fine di un ladro, capitolo conclusivo della storia di Nathan Drake. L’avventuriero incontrerà, in una intensa caccia al tesoro, il fratello Sam precedentemente creduto morto, e dovrà fare i conti non solo con il mondo dei ladri ma, necessariamente, anche con il proprio passato. Impossibile allora non consigliare il quarto episodio numerato, anche a fronte dell’arrivo del franchise al cinema grazie all’interpretazione di Tom Holland.

In vendita su Amazon a 17.9 euro

Persona 5 Royal

Dopo Persona 5, Atlus ha rinnovato il suo acclamato gioco di ruolo con l’edizione Royal, attualmente la più completa in commercio. Un titolo, questo, che può essere tranquillamente proiettato nell’Olimpo del genere jRPG, e che ci chiama ad indossare la maschera di Joker e ad unirci ai Ladri Fantasma di Cuori, grazie ai quali iberarci dalle catene della società moderna e organizzare colpi dentro le menti dei corrotti per risvegliare il loro cuore. Persona5 Royal mette a disposizione nuovi personaggi, storie, posti da esplorare e una nuova meccanica per raggiungere aree inesplorate: il rampino!

Il prezzo su Amazon è di 59.99 euro

Days Gone

Open world, azione e zombie vibrano all’unisono in Days Gone,  gioco PS4 del 2019 dall’ambientazione post apocalittica di Bend Studios che segue le disavventure dell’ex centauro Deacon St. John. In pieno stile The Walking Dead, saremo alla ricerca di nostra moglie scomparsa, tra tradimenti, colpi di scena e vere e proprie orde di infetti da affrontare. Non mancano neppure fasi stealth, esplorazione e sezioni di crafting puro, senza dimenticare gli affascinanti paesaggi da ammirare cavalcando la propria moto, realizzati seguendo le incantevoli e selvagge linee dell’Oregon. Days Gone è reperibile su Amazon al prezzo di 22.9 euro

Death Stranding

Il “papà” della saga di spionaggio Metal Gear, una volta lasciata Konami, ha subito fondato la sua casa di sviluppo indipendente e si è messo al lavoro sul sul nuovo progetto lontano dall’ombra di Solid Snake. Nasce così l’esclusivo Death Stranding – ora disponibile anche su PC -, particolarissima esperienza a mondo aperto che non poteva che arrivare dalla penna di Hideo Kojima. Andando a coinvolgere star hollywoodiane del calibro di Norman Reedus e Mads Mikkelsen, il game director giapponese ha saputo raccontare una storia di connessioni umane e di mancanze, in un universo che potrebbe avere ancora (tanto) da dire su PS5.

Il prezzo si vendita è di 29.99 euro

I giochi Xbox One da recuperare su Xbox Series X/S

Chiamate da inaugurare le danze della next-gen il 10 novembre 2020, Xbox Series X e la “sorellina” Xbox Series S – più compatta ed economica, ma meno potente – sono del tutto compatibili con la libreria fisica e digitale di tutte le generazioni Xbox. Capirete allora che l’offerta sia incredibilmente estesa, per altro gran parte a disposizione di quanti hanno deciso di abbonarsi al servizio Xbox Game Pass.

Halo: The Master Chief Collection

In attesa del controverso Halo: Infinite, Halo: The Master Chief Collection è il compendio perfetto per quanti vogliano avvicinarsi per la prima volta all’epopea FPS di Master Chief. O per chi vorrebbe riviverla ottimizzata su Series X e S. include in un’unica soluzione Halo: Combat Evolved AnniversaryHalo 2: AnniversaryHalo 3 e Halo 4, assieme a tutte le 25 mappe multiplayer dei giochi originali, supportando anche il multiplayer sia online che in locale.

Halo lo trovi su Amazon a 29.99 euro

Forza Horizon 4

Gli amanti dei motori e delle quattro ruote virtuali sapranno già che Forza Horizon 4 non è solo uno dei giochi in esclusiva su Xbox One più belli, ma pure uno dei avanzati dal punto di vista tecnico. Se da una parte la produzione corsistica di Playground Games sfoggia una grafica realistica, dall’altra muove un universo aperto in costante divenire, in cui le stagioni influenzano eventi e stile di guida. Il racing game rimmagina la Gran Bretagna e i suoi affascinati paesaggi come il teatro ideale per gare all’ultimo drift, da vivere soprattutto in multiplayer online.

Il miglior prezzo su Amazon è 85.99 euro

Gears 5

Le console Microsoft sono tanto legate alla saga di Halo quanto a quella di Gears of War, nata originariamente su Xbox 360 e tornata a sparare su Xbox One con ben due capitoli. L’ultimo, Gears 5, è indubbiamente quello più meritevole tra i due, e vede come protagonista della Campagna principale per singolo giocatore Kait Diaz. Non mancano poi le iconiche modalità multiplayer, arricchite da esperienze di gruppo online mai viste prima nella serie TPS creata inizialmente da Epic Games – sì, gli stessi di Fortnite e della sua giocatissima Battaglia Reale.

Il prezzo di vendita di Gears 5 è di 23.52 euro

Ori and the Will of the Wisps

I fan dei platform game classici troveranno letteralmente il Nirvana con Ori and the Will of the Wisps, seguito di un gioco che già aveva colpito per idee e direzione artistica. Con il sequel per Xbox One, Xbox Series X e Xbox Series S, i talentuosi svilupatori di High Moon Studios hanno pienamente raggiunto la maturità, confermando il livello di sfida settato verso l’alto e l’inarrivabile estetica del predecessore. Infarcendo poi il tutto con una colonna sonora e un level design davvero da manuale.

Lo trovi su Amazon a 29.9 euro

Quantum Break

Chi ha apprezzato Control, forse non sa che il più recente videogame realizzato da Remedy Entertainment deve tanto – anzi, tantissimo! – al precedente Quantum Break. Non privo di difetti, si propone come un innovativo e coraggioso incontro metamediale, in cui videogioco e serie TV provano a convivere per portare avanti l’universo narrativo. Sul piano squisitamente di gameplay, ci troviamo di fronte ad un classico action game in terza persona, che “gioca” a sua volta con il tempo e lo spazio, grazie ai poteri in dotazione al protagonista Jack Joyce, interpretato dall’attore Shawn Ashmore.

Quantum Break costa 9.63 euro

Sea of Thieves

La britannica Rare non ha sempre fatto centro sotto etichetta Microsoft, a tratti orfana delle stesse menti creative che hanno contribuito ai tanti capolavori visti in collaborazione con Nintendo. Eppure Sea of Thieves funziona, e lo fa benissimo, andando a farci vivere in prima persona la vita del pirata. Vera protagonista è però l’ambientazione, fatta di un mondo persistente da condividere con gli altri utenti in rete, dove potremo mettere insieme la nostra ciurma e trasformarci nel pirata dei nostri sogni. Ogni isola è tutta da esplorare, e può nascondere un preziosissimo tesoro. Ma pure diverse insidie, sia umane che sotto forma di mostruose creature marine.

Sea of Thieves è acquistabile su Amazon a 45.98 euro

Battletoads

C’è sempre Rare dietro a Battletoads, ma con registro e ambizioni sicuramente diverse. Si tratta di un reboot per il franchise – che i gamer più navigati ricorderanno senza dubbio con grande affetto -, che chiama i videogiocatori ad impugnare il pad in un action a scorrimento orizzontale tutto nostalgia e cazzotti. Nei panni dei tre protagonisti Rash, Pimple e Zitz – tutti ovviamente caratterizzati dal proprio set di attacchi leggeri, pesanti e speciali -, possiamo allora imbarcarci in un’esperienza arcade in cooperativa fino a tre giocatori, tutta in grafica 2.5D.

19.99 euro è il costo per acquistare Battletoads

Gears Tactics

Ancora Locuste e COG, ma per un titolo che fa della strategia il suo muro portante. Gears Tactis d’altronde è un RTS che abbandona le meccaniche da sparatutto in terza persona del brand per incarnarsi in uno strategico d’azione in tempo reale sulla falsariga di XCOM, ambientato 12 anni prima dell’episodio iniziale. E pure ottimizzato per Xbox Series X e Xbox Series S!

Gears Tactics è in vendita su Amazon a 50.53 euro

Sunset Overdrive

Sunset Overdrive è un videogioco sviluppato da Insomniac Games anni prima di passare nella scuderia Sony, ma che ancora oggi sa divertire ed intrattenere chi è alla ricerca di un gioco d’azione free roaming colorato e spensierato. Gioco ambientato in un futuro prossimo in una distopica Sunset City, in cui un energy drink sfuggito di mano ha trasformato gli abitanti in mutanti, da combattere sfruttando un arsenale di armi completamente fuori di testa e dalla spiccata personalità, la possibilità di correre sui muri, e l’utilizzo di teleferiche e mosse acrobatiche.

Sunset Overdrive è in vendita su Amazon a 6.98 euro

Killer Instinct

Non tutti ci credevano, ma alla fine il mitico Killer Instinct è riuscito davvero a risorgere nel mercato videoludico moderno. E lo ha fatto nel 2013 al lancio di Xbox One, con un picchiaduro che rappresenta un reboot della serie, ma che mantiene alcuni elementi della trama dei primi due giochi e le devastanti sequenze di combo che ne hanno sempre caratterizzato il gameplay. Ha ricevuto recensioni positive per le sue meccaniche e motore grafico, ma è stato criticato per la sua iniziale carenza di contenuti, difetto poi corretto con l’uscita di successivi DLC ricchi di personaggi e arene – suddivisi in Stagioni scaricabili.

Killer Instinct è acquistabile a  24.9 euro

I giochi multipiattaforma da giocare su PS5 e Xbox Series X/S

Archiviati i giochi PS4 e Xbox One in esclusiva, è tempo di passare in disamina quelle produzioni disponibili tanto sui lidi Sony quanto sui lidi Microsoft – e occasionalmente su PC. Queste comprendono una lista di assoluti capolavori e grandi giochi fortunatamente – almeno per gli appassionati nerd – molto lunga e variegata. Abbiamo allora deciso di selezionare cinque giochi multipiattaforma che in qualche modo hanno definito la generazione appena conclusasi, per una cinquina che è ovviamente influenzata anche dai gusti di chi vi scrive.

The Witcher 3: Wild Hunt

Qualcuno tra voi avrà sentito parlare del franchise di The Witcher grazie alla fortunata serie TV trasmessa in streaming su Netflix. Altri per via dell’antologia letteraria a cui lo show con Henry Cavill si ispira. Altri ancora grazie alla straordinaria trilogia ruolistica pennellata dai ragazzi di CD Projekt RED. Proprio gli autori del controverso Cyberpunk 2077 ci hanno infatti regalato un terzo capitolo – The Witcher 3: Wild Hunt – allo stato dell’arte. La caccia selvaggia di Geralt di Rivia e Ciri saprà appassionarvi come solo un GDR di razza può e deve fare, e mette sul piatto  anche due DLC che espandono il racconto verso nuove frontiere del Continente.

Red Dead Redemption 2

Tra i giochi PS4 e Xbox One meritevoli di una seconda occasione su PS5, Xbox Series X e Xbox Series S non potevamo poi che selezionare anche Red Dead Redemption 2, capolavoro “spaghetti western” firmato dagli artisti di Rockstar Games che fa da prequel all’episodio originale visto su PS3 e Xbox 360 nel 2010. Gli stessi autori della saga “criminale” di Grand Theft Auto ci riportano oltre la frontiera per cimentarci nella vita del fuorilegge al fianco di Arthur Morgan e della sua gang, senza dimenticare la possibilità di godersi varie attività da vero cowboy nelle modalità multiplayer di Red Dead Online, molto simile al “cugino” GTA Online. Quest’ultimo è disponibile anche come titolo standalone, ed è ovviamente del tutto compatibile con i device di nuova generazione di Sony e Microsoft.

Monster Hunter: World

I cacciatori virtuali conosceranno sicuramente il marchio di Monster Hunter, firmato dalla giapponese Capcom. Marchio che su PlayStation 4 e Xbox One – ma pure PC! – è andato a rinnovarsi con il solidissimo Monster Hunter: World, che ripropone molti dei canoni classici della saga adattandoli ai gusti e ai palati dei gamer moderni – e più “smaliziati”. Il risultato è un grande mondo fantasy da esplorare, sia in solitaria che in compagnia degli altri utenti online, e in cui dare la caccia alle creature che ne popolano ogni angolo. Come nei più classici dei giochi di ruolo, anche in questo caso potremo avanzare di livello e forgiare equipaggiamenti e armamentari via via più potenti, sfruttando i materiali raccolti come bottino. Il tutto arricchito da scenari mozzafiato, mai così belli nell’intero franchise dagli occhi a mandorla.

Resident Evil 2

Nel 1998, Resident Evil 2 si impose come uno dei migliori survival horror in circolazione, e contribuì sensibilmente al successo della prima console dell’ormai grande famiglia PlayStation. Un “banale” sequel si è subito trasformato in una autentica leggenda poligonale, tornata a nuova vita nel 2019 grazie ad un remake azzeccatissimo. Il colosso di Osaka ha saputo reimmaginare e di conseguenza reinterpretare le peripezie zombesche di Leon S. Kennedy e Claire Redfield tra le strade di una Raccoon City schiacciata dal virus della Umbrella Corporation, sfruttando il versatile e potente RE Engine per lasciarci in eredità un comparto tecnico d’avanguardia e dare una spolverata anche al gameplay. Il risultato è sorprendentemente bilanciato, per un videogame a metà strada tra innovazione e nostalgia.

Nier: Automata

Restiamo nella Terra del Sol Levante ma cambiamo totalmente scenario con Nier: Automata, seguito del videogioco del 2010 Nier, a sua volta spin-off della serie Drakengard.  Ambientata in una guerra per procura tra le “biomacchine”, create dagli alieni durante l’invasione della Terra, e gli “androidi”, le forze di difesa sviluppate da ciò che resta dell’umanità nascostasi sulla Luna, la storia narra le vicende di un androide da combattimento, del suo compagno di squadra e di un prototipo fuggitivo. E lo fa con un’autorevolezza poetica e narrativa che abbiamo raramente riscontrato in altre produzioni, accompagnandosi ad una direzione artistica eccellente e ad una delle colonne sonore più evocative di sempre.