Sul web sono appena apparsi nuovi dettagli sulla futura ammiraglia low-cost di Xiaomi; ovviamente stiamo parlando del Mi 11 Lite, un dispositivo interessante che sembra voler sancire un nuovo paradigma all’interno del mercato della telefonia mobile (in Cina). Ora, l’ultima indiscrezione del giorno suggerisce che il dispositivo conterrà un OLED E4 di ultima generazione. Se ricordate, questi sono gli stessi display utilizzati nelle nuove soluzioni top di gamma di Redmi (K40, K40 Pro e K40 Pro +). L’unica differenza è che la fotocamera, in questo caso, si trova nell’angolo superiore sinistro e non al centro del pannello.

Xiaomi Mi 11 Lite: cosa sappiamo?

La diagonale dello schermo del Mi 11 Lite è di 6,67 pollici, mentre la sua risoluzione sembra essere una Full HD+ con un refresh rate a 120 Hz. Non è presente uno scanner per le impronte digitali nel display, ma si trova posizionato all’interno del frame laterale del dispositivo.

Si vocifera che lo Xiaomi Mi 11 Lite disponga del nuovo processore Qualcomm Snapdragon 775, che sia dotato di 6-8 GB di RAM e di memorie flash da 64/128 GB; non di meno, sotto la scocca dovrebbe capeggiare anche una batteria da 4150 mAh con supporto alla fast charge cablata da 33W. La configurazione fotografica del dispositivo dovrebbe presentare tre sensori da 64, 8 e 5 megapixel. L’annuncio ufficiale di questo smartphone dovrebbe avvenire a marzo.

Nelle notizie correlate, Xiaomi è stata la prima azienda a lanciare un’ammiraglia con il chipset Snapdragon 888 di Qualcomm. Il marchio ha rivelato il Mi 11 a dicembre insieme alla MIUI 12.5. Unitamente a questo, la società ha sfruttato l’evento per rivelare delle informazioni in merito ai suoi progressi. Nonostante la pandemia in corso che ha devastato il mercato lo scorso anno, il brand asiatico è riuscito a diventare il terzo brand di smartphone al mondo. Adesso attendiamo con ansia l’arrivo dei nuovi smartphone di punta, Mi 11 Pro e Mi 11 Ultra.

Fonte:MyDrivers