La metà degli smartwatch acquistati nell’ultimo trimestre dello scorso anno è della mela morsicata. È quanto emerge dallo studio condotto da Strategy Analytics. I risultati parlano chiaro: Apple Watch domina il mercato. Per avere un quadro più completo del trend non bisogna però fermarsi al Q4 2018, bensì analizzare i numeri dell’intero anno.

Smartwatch: Apple domina il mercato

Riportiamo per comodità di seguito la tabella che riassume i principali protagonisti del settore: Apple detiene il 50,7% della quota, seguono Samsung con il 13,2%, Fitbit con il 12,7% e Garmin con il 6,1%. Chiudono la classifica gli altri produttori che, in modo cumulativo, raggiungono il 17,4%. Le unità distribuite a livello globale nell’ultimo trimestre 2018 sono 18,2 milioni. Come detto, se si osservano i numeri da una prospettiva un po’ più ampia, si nota però come il gruppo di Cupertino pur mantenendo ben salda la leadership abbia visto il proprio market share contrarsi significativamente rispetto a un anno prima: nel Q4 2017 era 67,2%.

Il mercato smartwatch nell'ultimo anno: le statistiche relative alle unità distribuite e vendute

Wearable: c’è bisogno di feature

Per mantenere anche in futuro il primo gradino del podio, Apple dovrà puntare non solo sul lancio di nuovi modelli, ma anche sull’integrazione di funzionalità inedite, evolute ed esclusive. Un primo step in questa direzione è stato compiuto con l’inclusione del modulo ECG nell’ultima generazione dell’orologio, nonostante la valutazione dell’elettrocardiogramma non sia ancora stata attivata in tutti i paesi.

In sintesi, la mela morsicata ha spinto e dominato il mercato negli ultimi anni, ma la concorrenza sembra finalmente pronta per dire la propria. I ritardi sono da imputare almeno parzialmente alla piattaforma Wear OS (ex Android Wear) che fino ad oggi non è stata in grado di mostrare i muscoli come Google avrebbe desiderato e al sistema Tizen che ancora pecca di compatibilità per quanto concerne il catalogo di servizi e applicazioni disponibili. Tra i player intenzionati a premere sul pedale dell’acceleratore, Samsung ha presentato la scorsa settimana i suoi nuovi modelli, in occasione dell’evento Unpacked 2019 dedicato alla famiglia di smartphone Galaxy S10.

Fonte: Strategy Analytics