Xiaomi Mi 11 5G non solo è stato uno dei terminali più attesi di inizio anno, ma ha rappresentato anche una sfida per il colosso cinese. Un top, che più top non si può, a un prezzo che non si avvicina assolutamente ai 1000€. Sfida vinta, ti spiego perché nella recensione completa.

Xiaomi Mi 11 5G: prezzo e disponibilità in Italia

Disponibile in vendita da noi da inizio marzo, la promozione di lancio ha portato a un sold out rapidissimo. Il prezzo ufficiale è già appetibile, si parte da 799€ per il modello con 8GB di RAM e 128GB di storage interno, tuttavia promozioni e street price permettono di portarlo a casa a cifre ancor più interessanti. Il prezzo è proprio una delle sue armi vincenti.

Per scoprire subito la migliore offerta presente su Amazon, devi solo collegarti a questo indirizzo.

Xiaomi Mi 11 5G: la recensione

Lo ammetto, da amante dei prodotti del colosso cinese, l’hype era alle stelle sin dal lancio in Cina. Non vedevo l’ora di metterci sopra le mani e di provarlo. Forse non è lo smartphone perfetto (esiste lo smartphone perfetto?), ma è comunque molto soddisfacente.

Design e display

Cura maniacale dei dettagli sotto il punto di vista estetico, vetro posteriore e anteriore Gorilla Glass Victus, una scocca che abbraccia il pannello quad curved. Nulla è lasciato al caso in uno smartphone che tutto sommato non pesa tanto e non è troppo spesso. Unica nota dolente: il comparto fotografico ha un profilo un po’ troppo sporgente.

Il display è certamente, anche sotto il punto di vista hardware, uno dei punti di forza di questo device. Un pannello con una visibilità ottima, in ogni situazione. Un refresh rate che può arrivare a 120Hz ed è adattivo: si adatta al tipo di contenuto, per garantire la massima resa senza sprecare batteria (come accadrebbe lasciando sempre i 120Hz attivi). Per il resto, si tratta di uno schermo AMOLED ampio, con bordi quasi assenti e risoluzione elevata (3200X1440): uno dei migliori attualmente disponibili su smartphone. Soprattutto, è possibile godere della massima risoluzione in modo intelligente: sarà il software a decidere quando usarla e quando passare al FHD+.

Sotto lo schermo c’è un buon lettore d’impronte digitali: funziona bene, ma devo ammettere che le prime impressioni sono state disattese. Ogni tanto ho avuto bisogno di provare due o tre volta prima di riuscire a sbloccare il dispositivo.

Hardware e software

Su scheda tecnica, a livello hardware è una bomba: c’è il processore Qualcomm Snapdragon 888, supportato da 8GB di RAM e 128/256GB di storage interno. A supporto, MIUI 12 con Android 11. Su carta è tutto molto interessante, ma nell’uso quotidiano? Posso confermarti che le aspettative non sono disattese, quasi per niente.

Il dispositivo è reattivo, fluido, gode di un feedback di vibrazione preciso e che dà soddisfazione nel contesto di uno smartphone così potente. L’esperienza d’uso, grazie alle personalizzazioni offerte dall’interfaccia utente, è piacevole e soddisfacente. Qualche imperfezione a livello software l’ho notata, ma si tratta di dettagli. Ad esempio, qualche app social si è impuntata ogni tanto e la regolazione automatica della luminosità non è reattiva e precisa come dovrebbe: niente che non si possa risolvere con un update software.

Per il resto, a questo dispositivo non posso recriminare alcun difetto di funzionamento, non al momento del test. Cambia un po’ il discorso a riguardo dell’autonomia energetica: con 4600 mAh ci si arriva a sera, ma non oltre se lascerai attiva la risoluzione massima e il refresh rate a 120Hz. Posso confermarti che la batteria non sarà un problema, ma non si può considerare un battery phone. Del resto, con tutto quello che offre, è più che normale.

La ricarica avviene in poco tempo grazie al sistema a cavo da 55W oppure wireless da 50W con sistemi compatibili. C’è la ricarica inversa che eroga 10W, utile per gli accessori da ricaricare mentre si è fuori di casa.

Xiaomi Mi 11 5G è uno smartphone con supporto al 5G, che purtroppo non ho avuto modo di testare. Per il resto, la ricezione è buona, anche in zone un po’ ostili (intorno a casa mia, la ricezione in 4G non è il massimo).

Foto, video e audio

Quanto lavoro sotto questo punto di vista. Lo spessore, un po’ fastidioso, del comparto fotografico lo dimenticherai ben presto dopo aver valutato di cosa è capace questo smartphone.

Il sistema è composto da 3 sensori, con il principale da ben 108MP, c’è un ottimo grandangolo e anche una camera per le macro. Buoni gli scatti anche con poca luce, ma questo smartphone dà il meglio di sé quando si tratta dei video, che potrai girare anche in 8K e divertirti con un sacco di effetti e un editor dedicato. I risultati ti sorprenderanno.

Sul frontale, la selfie camera da 20MP non delude le aspettative, anche quando c’è poca luce. Vincente anche l’audio, con un doppio speaker tuned by Harman Kardon che suona in modo chiaro, limpido e sufficientemente alto. Non c’è il jack audio da 3,5 millimetri.

Xiaomi Mi 11 5G: il giudizio finale

Uno smartphone top di gamma completo, bello e potente. Un flagship che, paragonato alla concorrenza, ha un prezzo accessibile e non delude le aspettative.

Sotto il punto di vista software non ho quasi nulla da recriminare, solo sbavature che si possono migliorare con qualche aggiornamento. Mi spiace solo che manchi la certificazione IP68: non vorrei mai immergerlo in piscina, ma sapere che c’è è certamente una comodità un più in caso di contatto accidentale con l’acqua.

Con un prezzo di listino accattivante, e degli street price che non tarderanno ad essere ancor più appetibili, per me Xiaomi Mi 11 5G è decisamente PROMOSSO!

Immagini Xiaomi Mi 11 5G

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Nano
Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 8 GB
Memoria interna 256 GB
GPS
Sistemi GPS supportati QZSS
Clock 2.84 GHz
Chipset Qualcomm (8 core)
Reti supportate
Clock GPU 840.000
Pixel per Inch (ppi) 515
Schermo pieghevole
Diagonale 6,8"
Risoluzione 3200x1440
Sistema Operativo Android 11
NFC
HDMI
Infrarossi
WiFi WiFi 6
USB
Bluetooth

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 19.7Mpx
Frame rate (fps) 60
* specifiche per sensore
Numero sensori 3
Raw
Flash Doppio LED
Risoluzione massima
1 108.6Mpx 2 13.0Mpx 3 4.9Mpx
Frame rate (fps) 30
Apertura focale (f)
1 1.85 2 2.40
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità