Non si dovrebbe mai rubare, a prescindere. Soprattutto, non si dovrebbero rubare dispositivi rintracciabili come un Apple Watch collegato al servizio di localizzazione che ti permette di trovare gli iDevice persi. In Brasile, un ladro sbadato – ed evidentemente poco tecnologico – è stato rintracciato ed arrestato proprio attraverso l’app Apple Dov’è.

Apple Watch: meglio non rubarlo

La storia è abbastanza semplice, quanto scontata. Un ventenne ha effettuato una rapina a mano armata in una città del Brasile. Fra la refurtiva, anche un Apple Watch sottratto al legittimo proprietario.

Quello che il giovane ladro ignorava è che il dispositivo era collegato al servizio che – attraverso l’applicazione “Dov’è” – permette proprio di ritrovare i dispositivi Apple persi. Soprattutto, se questo è dotato di connettività Cellulare, è possibile tracciarlo con precisione.

Il wearable trafugato non era stato spento e non ci è voluto molto prima che il proprietario riuscisse a rintracciare il suo dispositivo, condividendo con la Polizia brasiliana l’indirizzo trovato.

Le forze dell’ordine hanno così potuto arrestare l’uomo e recuperare la refurtiva insieme, naturalmente, all’Apple Watch che ha permesso di risolvere la questione.

Fonte:9to5mac