Sul sito ufficiale, Qualcomm ha rilasciato un commento in cui fa chiarezza sul modello di processore utilizzato all’interno dei due device Samsung Galaxy S5 e Sony Xperia Z2 presentati al MWC di Barcellona.

Qualcomm Snapdragon 801
Qualcomm Snapdragon 801

In rete erano infatti emerse alcune incongruenze in merito alla tipologia di chipset impiegato nel nuovo flagship di Sony, il Qualcomm MSM8974AB, catalogato dall’azienda giapponese come appartenente alla famiglia di processori Snapdragon 800.

La stessa Qualcomm ha precisato che tanto il modello MSM8974AB quanto il modello MSM8974AC presente sul Samsung Galaxy S5 appartengono entrambi alla categoria Snapdragon 801, presentata ufficialmente proprio al Mobile World Congress di Barcellona la settimana scorsa.

Jason Woodmansie, Digital Marketing Manager di Qualcomm si è scusato per tale inconveniente affermando che “[…] il codice alfanumerico del processore è più che altro un riferimento interno, ma il processore tanto del Sony Xperia Z2 quanto del Samsung Galaxy S5 è il nuovo Snapdragon 801”.

Qualcomm Snapdragon 801

Qualcomm Snapdragon 801

L’unica differenza tra i due chipset impiegati risiede nella frequenza di clock, che nel modello inserito nello Z2 è pari a 2.36GHz per la CPU Krait e a 550MHZ per la GPU, mentre sul Galaxy S5 è pari a 2.5GHz per la CPU Krait e a 578MHz per la GPU. “Il modello 8974AB fa riferimento allo Snapdragon 801”, ha chiosato Jason Woodmansie.

 

Nel mese di maggio Qualcomm immetterà sul mercato una nuova versione del processore, denominata Snapdragon 805, considerata essere un notevole salto in avanti rispetto ai modelli precedenti.

Lo Snapdragon 805 è basato su quattro core Krait ed è stato progettato per offrire le migliori esperienze a risoluzione Ultra HD (4K) di video, fotocamera e grafica.

 Dotato della nuova GPU Adreno 420, con il 40% di potenza di elaborazione grafica in più rispetto al suo predecessore, il processore Snapdragon 805 è il primo processore per dispositivi mobili a offrire un supporto system-level Ultra HD, registrazione e riproduzione di video 4K, ISP (Image Signal Processors) dual camera potenziati per performance avanzate, multitasking, maggiore efficienza energetica e un’esperienza utente migliore.