Possessori di smartphone LG, gioite! Adesso potrete collegare il vostro dispositivo ad un computer con Windows 10 e utilizzarlo da remoto direttamente dal vostro computer. Questo è possibile grazie ad un software proprietario del colosso sudcoreano appena rilasciato sullo store di Microsoft.

LG e Windows 10: un’accoppiata vincente… finalmente!

L’app “Il tuo telefono” del colosso di Redmond è un firmware molto utile per diversi utenti utilizzatori di PC con Windows 10: l’app permette di accoppiare il device Android al sistema operativo del portatile o della work/gaming station in maniera facilitata. Sfortunatamente, il numero di dispositivi compatibili è ancora limitato, motivo per cui LG ha rilasciato la sua app proprietaria per Windows 10 la quale consente di accoppiare un dispositivo LG con un computer.

In altre parole, il colosso tecnologico sudcoreano ha deciso di non aspettare che Microsoft aggiunga gli smartphone LG alla lista dei telefoni supportati, lanciando così un proprio servizio, già disponibile nel Microsoft Store.

La nuova applicazione si chiama Virtoo e si basa – come sempre – sulla connettività Bluetooth per l’accoppiamento. Di conseguenza, gli utenti possono accedere a determinate funzioni dello smartphone direttamente dal proprio PC.

Finora, non tutti i modelli LG sembrano essere supportati; inoltre, l’elenco delle features disponibili differisce anche su diversi smartphone. La nuova applicazione consentirà agli utenti diverse possibilità:

  • Si potranno inviare messaggi dal PC;
  • Si potrà ai file memorizzati sul telefono, spostando il tutto con il “Drag & Drop”;
  • Saranno abilitate le chiamate in entrata così come quelle in uscita;
  • Si potrà visualizzare un clone dello schermo del terminale sul monitor del portatile.

Il business di LG non va, nonostante tutto

Che LG stia faticando per rimanere nel settore della telefonia mobile, lottando con sangue, sudore e con costanza… non è un segreto per nessuno. In passato, la compagnia aveva solide offerte nel mercato degli smartphone ed è stata un pioniere nel segmento dei flagship Android. Ricordate l’LG G2? O l’innovativo G5 con camera ultra-wide? (una novità per l’epoca) Senza dimenticare il primo device con schermo QHD al mondo (LG G3). E non dimentichiamo che è stata la prima azienda a portare in commercio un prodotto con pannello 18:9 (LG G6).

Nonostante gli sforzi mostrati con l’arrivo di Velvet e Wing, la società non è riuscita ad avere un 2020 di successo. Il gigante coreano ha condiviso i risultati finanziari del 2020 dimostrando, ancora una volta, che il suo business degli smartphone sta bruciando denaro.

Nonostante il fatto che il marchio abbia presentato uno smartphone Rollable al CES 2021, sembra che la compagnia voglia vendere la sua divisione smartphone. Che sia la fine per l’OEM sudcoreano?

Fonte:Microsoft Store