LG Velvet è uno dei primi smartphone medio di gamma con a bordo la connettività. Dalla sua, un appeal estetico molto interessante, ma anche un carattere forte, che mette in evidenza con prestazioni sempre di ottimo livello. Nella nostra recensione, abbiamo testato sia lui che il nuovo modello di accessorio Dual Screen: la combo è perfetta.

LG Velvet: quanto costa e dove comprarlo:

LG Velvet ha un prezzo di listino di 649€, non certamente in linea con il segmento dei medio di gamma. Tuttavia, c’è da considerare che questo device offre la connettività 5G, si comporta da flagship, ha un design estremamente curato e – soprattutto – supporta il Dual Screen.

Per poter avere LG Velvet a un prezzo un po’ più accessibile, è sempre possibile rifarsi agli street price: a questo indirizzo puoi trovare il miglior prezzo del momento per questo medio di gamma.

LG Velvet: la recensione

LG Velvet è stato un piacere testarlo e – durante la prova – non ho potuto fare a meno di pensare: “fortunatamente, LG non ha abbandonato lo sviluppo dell’accessorio Dual Screen”. La versione disponibile con Velvet è infatti molto più matura rispetto alla prima ed ha un design perfettamente in linea con l’estetica del terminale stesso. Inoltre, ma questo è un mero vezzo, è praticamente impossibile passare inosservati quando si utilizza questo device: non appena lo si apre, la curiosità di chi sta intorno è palpabile.

Design e display

LG Velvet è sexy. Si può utilizzare questo termine per recensire l’aspetto estetico di uno smartphone? Forse no, ma rende l’idea. È talmente curato in ogni dettaglio, ha delle forme così sinuose, che è difficile non pensare a questo terminale come a una reginette di bellezza nel mondo degli smartphone. Le due fotocamere su tre a filo con la scocca sono poi la ciliegina sulla torta. Va ricordato che, nonostante sembri delicato, questo terminale ha comunque a bordo le certificazioni IP68 e MIL-STD-810G.

Il display di questo medio di gamma è un pannello P-OLED da 6,8” con risoluzione FHD+. Ottima la visibilità e colori brillanti, il colosso sud coreano non la manda certo a dire quando si tratta di implementare sui suoi terminali degli ottimi schermi. C’è un piccolo notch a goccia per la selfie camera e – sotto il display – è implementato il buon lettore d’impronte digitali.

Hardware e software

Sotto la scocca di questo device c’è il buon SoC 5G Qualcomm Snapdragon 765G. L’edizione che ho testato ha a bordo 6GB di RAM e 128GB di storage interno. Il sistema operativo è Android 10, sotto la personalizzatissima interfaccia LG UX. L’esperienza d’uso è stata pari a quella che mi avrebbe garantito un buono smartphone top di gamma. LG Velvet non ha mai avuto incertezze, anzi, solo una volta ha iniziato a scaldare e rallentare, ma ho ben presto capito che era colpa di un’applicazione appena installata.

Promossa l’autonomia energetica, che mi ha garantito – grazie alla batteria da 4300 mAh – almeno una giornata di utilizzo. C’è la ricarica rapida a cavo da 25W e quella senza fili da 9W.

La ricezione di LG Velvet, che ho potuto testare solo in 4G, è buona anche dove la rete non è granché affidabile. Completa anche la suite di connettività, oltre al 5G, c’è il Bluetooth 5.1, il WiFi 5 e anche l’NFC.

L’audio di questo smartphone è stereo e di elevata qualità, complice la presenza del LG AI 3D Sound Engine. Sarete felici di sapere che Velvet conserva l’ingresso per il mini jack audio da 3,5 millimetri.

Come fa le foto

Sul posteriore di LG Velvet ci sono tre sensori fotografici, inseriti uno sotto l’altro e con le camere secondarie “incastonate” sotto il vetro. La camera principale da 48MP fa foto belle, anche con poca luce. Se non utilizzerete la massima risoluzione di scatto, avrete la possibilità di sfruttare uno zoom 2X che non è troppo diverso da quello che potrebbe offrire un sensore dedicato. La seconda fotocamera (da 8MP) scatta buoni grandangoli mentre la terza (da 5MP) si occupa della profondità di campo.

Con Velvet, ancora una volta, LG punta molto sul comparto video, che possono essere girati con massima risoluzione 4K a 30fps. Se siete dei creativi, potrete divertirvi con tutte le possibilità offerte dal software dedicato a video e foto.

La selfie camera di LG Velvet è da 16MP e fa molto bene il suo lavoro anche se spesso forse esagera con l’HDR in post scatto.

Il nuovo “Dual Screen”

Ho provato LG Velvet praticamente sempre all’interno della sua speciale cover Dual Screen, che – quando non serve – può essere spenta evitando sprechi energetici (e ve lo consiglio, perché lasciarla sempre attiva proprio non fa bene alla batteria). Il pannello interno è un OLED FullVision da 6.8” con risoluzione FHD+ e piccolo notch a goccia. Il piccolo schermo esterno è invece un OLED monocromatico.

E a proposito di batteria, se c’è una cosa che rimprovero a questo nuovo accessorio è che per eseguire la ricarica con la cover a bordo bisognerà utilizzare un adattatore che si collega all’USB-C del cavo di ricarica, mentre al dispositivo si attacca magneticamente. Inutile che sottolinei quanto potrebbe essere facile staccarlo involontariamente e quante volte mi è successo.

L’esperienza d’uso con il Dual Screen per il momento, e per l’uso che faccio io dello smartphone, è “divertente”. Non l’ho utilizzata per produttività vera e propria, ma molto dipende dal lavoro che si fa. Le funzioalità offerte sono molte e la possibilità di avere – rispetto al primo modello – un piccolo display esterno all’accessorio è una vera e propria comodità aggiuntiva: puoi controllare le notifiche senza dover aprire il la cover.

LG Velvet: il giudizio finale

LG Velvet mi è piaciuto e parecchio. Lasciando da parte per un attimo il prezzo ufficiale, e non considerando le varie promozioni iniziali, lo street price – che lo posiziona fra i 500€ e i 550€ è giustificato da quello che offre questo device:

  • bel design;
  • connettività 5G;
  • ottime performance;
  • compatibilità con il Dual Screen.

Se doveste trovare LG Velvet a prezzo inferiore ai 500€, non pensateci su troppo: compratelo subito.

Immagini LG Velvet

Tutte

Dati tecnici

Tipo di sim card supportata Nano
Supporta On the GO per le periferiche USB
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Capacità (mAh) 4300
Tipo di batteria Li-ion
Ricarica rapida
Ricarica wireless
RAM 6 GB
Memoria interna 128 GB
Memoria esterna microSD
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,Galileo,Beidou,A-GPS
Clock 2.4 GHz
Chipset Qualcomm Snapdragon 765G (8 core)
Reti supportate EDGE,HSDPA,HSUPA,GPRS,HSCSD,LTE,5G
Pixel per Inch (ppi) 395
Schermo pieghevole
Tipo di pannello OLED
Diagonale 6,8"
Risoluzione 2460x1080
Tasso di assorbimento elettromagnetico della testa in Watt per Chilogrammo (W/kg) 0.479
Interfaccia utente LG UX
Sistema Operativo Android 10 (10)
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 5
USB
Bluetooth v5.1

Foto e video

Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 16Mpx
Frame rate (fps) 30
Massima risoluzione video 1080p
* specifiche per sensore
Numero sensori 3
Raw
Flash LED Flash
Grandangolo
2 1
Risoluzione massima
1 48.0Mpx 2 8.0Mpx 3 5Mpx
Frame rate (fps) 60
Messa a fuoco PDAF
Stabilizzatore
1 EIS
Apertura focale (f)
1 1.8 2 2.2 3 2.4
Massima risoluzione video 2160p
* specifiche per sensore

Multimedia

DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità