Nubia ha già provato a fare tendenza durante la scorsa edizione di IFA, nel 2018, quando il prototipo di un particolare wearable denominato Alfa è stato mostrato alla stampa. Si trattava si un dispositivo dotato di display flessibile, che era possibile indossare ed era equipaggiato con il sistema operativo Android.

Nubia: la sua visione dei device flessibili

Non uno smartphone con il form factor che siamo abituati a vedere, ma un terminale da portare al polso. Alfa potrebbe essere passato allo step successivo, magari ancora in forma di prototipo, ma più avanzato. Non si conoscono per certo le intenzioni di Nubia, ma è molto probabile che al Mobile World Congress saranno svelate. Poco tempo fa, Ni Fei – general manager della divisione mobile di Nubia – ha svelato sui social l’approccio dell’azienda cinese verso i device flessibili:

Recentemente, Xiaomi e Rouy hanno parlato degli schermi flessibili. Ho anche sentito che Huawei mostrerà i telefoni con schermo flessibile al MWC di quest’anno. Sull’argomento, Nubia ha un pensiero diverso. Abbiamo mostrato un prototipo di indossabile flessibile denominato “α” ad IFA lo scorso agosto 2018 ed è stato incoronato dai media.

Dunque, un approccio completamente differente da quello che avrà la maggior parte dei produttori di smartphone. Samsung, Huawei, Xiaomi, LG ed altri importanti attori del settore stanno lavorando tutti per arrivare ad un obiettivo molto simile: uno smartphone, intenso nel senso più tradizionale, che sia dotato di uno schermo in grado di piegarsi o – al più – abbia più schermi in grado di interagire fra loro.

Solo Lenovo, tempo fa, aveva fatto riferimento a diversi prototipi di device da polso con schermo flessibile. Nubia sembra pronta a seguire questa direzione, magari inizialmente impopolare, ma che certamente potrebbe invertire le tendenze in futuro. Ormai manca poco al prossimo Mobile World Congress e siamo parecchio curiosi di toccare con mano i primi smartphone pieghevoli, che inizieranno ad arrivare a partire dal prossimo 20 febbraio, quando Samsung svelerà al mondo il suo primo foldable phone, già mostrato in forma di prototipo.

Fonte: Gizmochina