Dopo alcune settimane di apparente calma, il presunto device di Motorola Moto X+1 torna a far parlare di sé, seppur involontariamente.

Sul social network Google+, il VP-Product Management di Motorola Mobility Punit Soni ha risposto ad alcuni possessori di smartphone Motorola che lamentavano la presenza di un bug all’interno del software affermando che il problema sarebbe stato risolto con l’update Android 4.4.3, postando a fianco della risposta uno screenshot del proprio device.

Moto X+1

Analizzando l’immagine, è stato scoperto che lo screenshot sarebbe stato scattato da uno smartphone dotato di display con risoluzione 1920×1080.

Considerando il fatto che Motorola ad oggi non offre device con tale risoluzione, si può supporre che lo screenshot sia stato effettuato proprio dal prossimo top di gamma Moto X+1, la cui esistenza è sempre stata velatamente confermata dalla stessa Motorola.

Moto X+1 dovrebbe avere Android KitKat come sistema operativo ed essere dotato di un dispay FHD da 5.2” con densità di 423ppi.

Non si hanno ad oggi ulteriori informazioni in merito alle caratteristiche del device, se non che la scocca posteriore potrebbe essere personalizzabile addirittura in 25 diverse varianti di colore e materiale, tra cui la pelle e differenti tipologie di legno.

Il device sarà lanciato sul mercato presumibilmente entro la fine dell’estate ad un prezzo atteso di circa 400 dollari.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum