Smartphone del 2018, LG V40 ThinQ è arrivato in Italia a fine gennaio 2019: finalmente, anche per lui è giunto il giudizio del noto team di DxOMark, specialista nel settore della fotografia.

V40 ThinQ: DxOMark gli dà 93 punti

I recensori di DxOMark sono ormai famosi per i benchmark fatti sulle fotocamere di smartphone di molte varietà di marchi. Dalle loro recensioni mancano, tuttavia, le ammiraglie di LG: l’ultimo telefono giudicato è l’LG V40 ThinQ uscito lo scorso anno.

Il V40 ThinQ è il primo dispositivo con tripla fotocamera di LG, anche l’azienda lo ha pubblicizzato come un telefono con cinque sensori. In buona sostanza, LG ha associato una fotocamera da 16 megapixel ultra-wide, un sensore principale da 12 megapixel e una fotocamera da 12 megapixel sul retro.

Raggiungendo un punteggio DxOMark complessivo di 93 punti, l’LG V40 ThinQ ha mostrato in generale – secondo gli esperti del noto sito – un netto miglioramento rispetto all’ultimo dispositivo LG che è stato testato, l’ LG G7, presentato il 2 maggio 2018 a New York. Con un punteggio per le foto di 96 punti, i punti di forza del V40 per la fotografia sono l’esposizione, il contrasto, il colore e la messa a fuoco automatica. 87 sono i punti dati alle prestazioni video, ritenute buone, in particolare per il colore e i dettagli.

Il device di LG funziona bene quando si tratta di esposizione e colore in ambienti ben illuminati, ma non ottimamente sulle scene in cui vi è un contrasto elevato o il soggetto è retroilluminato.

Per quanto riguarda l’esposizione e il contrasto, il V40 funziona molto bene nella maggior parte delle condizioni di illuminazione, con la notevole eccezione degli scatti retroilluminati in condizioni di contrasto elevato, dove si dibatte un po, in particolare all’esterno. Inoltre, il telefono perde alcuni dettagli sullo sfondo (e anche alcuni in primo piano) in condizioni di controluce indoor, ma fornisce un’esposizione accettabile sui volti.

In definitiva, il modulo fotografico di LG V40 ThinQ è stato giudicato in modo positivo dal noto team, anche se resta indietro rispetto ai dispositivi appartenenti alla stessa fascia di prezzo.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Slashgear