Tempo di aggiornamenti per le app di Google, oltre a Google Ricerche, è ora in via di aggiornamento anche Google Foto: con questo update gli utenti guadagnano un maggiore controllo sugli album condivisi e su chi può accedervi.

Google Foto: tutte le novità in arrivo

Secondo quanto riportato da Google stesso sul proprio blog, in questo periodo di lontananza fisica, la condivisione di album fotografici salvati in Google Foto è aumentata del 50% nella maggior parte delle regioni. Questo trend ha portato il team di Big G a lavorare per migliorare ulteriormente questa opzione della propria app.

Già lo scorso dicembre Google aveva lanciato l’opzione condivisione diretta con lo scopo di semplificare lo sharing di foto e video “una tantum” tramite l’app. Una possibilità che ora si evolve e si estende agli album. L’aggiornamento è in via di distribuzione e dovrebbe arrivare a tutti entro la fine di questa settimana.

Appena sarà disponibile l’update, l’opzione predefinita per gli album diventerà quella di condividerli con una persona, o con un gruppo di persone specifiche tramite il loro account Google, invece che inviando un link. Questo offrirà un maggiore controllo su chi è stato aggiunto e può vedere la raccolta di foto e video e agire sull’album.

Al proprietario della foto e dell’album resta la facoltà di attivare o disattivare la condivisione degli album in qualsiasi momento e di decidere se si vuole consentire ad altri collaboratori, amici o familiari di aggiungere foto alla raccolta. Allo stesso modo, si può anche decidere di rimuovere qualcuno dall’album in qualsiasi momento, ma questa opzione rimuoverà le foto e i video che il collaboratore, o i collaboratori, ha/hanno aggiunto.

Per condividere un album, un video, o una foto dall’app Google Foto, basta selezionare l’opzione “Condividi” e scegliere gli utenti di Google a cui inviare gli inviti.

Resterà comunque in essere la possibilità di condividere album in Google Foto tramite link, da incorporare in un’e-mail, o in una chat o anche sul proprio blog, in modo da poter condividere le foto anche con persone che non utilizzano Google Foto o che non dispongono di un account Google.

Fonte:Google