Il CEO di Xiaomi, Lei Jun, ha presentato in questi giorni su Weibo quella che sarà la strategia del marchio per i prodotti della serie Mi e Redmi. Tra le varie dichiarazioni stupisce quella che riguarda le linee Mi Max e Mi Note: non ci saranno nuovi smartphone, almeno non per quest’anno.

La strategia Xiaomi/Redmi

Il CEO ha specificato che il marchio Mi continuerà a concentrarsi su modelli ad alte prestazioni che vanno ad esplorare e proporre le migliori innovazioni del mercato, concentrandosi su tre linee: gli Xiaomi Mi 9 e Mi 9 SE, i flagship della serie Mi Mix e la prossima linea Mi CC pensata per rispondere alle esigenze dei più giovani. D’altro canto il marchio Redmi, spin-off di Xiaomi, offrirà telefoni più convenienti che offrono tutte le funzionalità essenziali in un pacchetto sempre premium e di alta qualità, ma più economico. Redmi, secondo quanto affermato da Jun, si concentrerà maggiormente sul mercato dell’e-commerce, offrendo un totale di sei linee di prodotto: Redmi 7A, Redmi 7, Redmi Note 7, Redmi Note 7 Pro, Redmi K20 / K20 Pro.

Il destino delle linee Mi Max e Mi Note

Per quest’anno, però, Xiaomi non ha pianificato l’arrivo di nuovi, per molti attesi, smartphone della serie Mi Max e Mi Note (l’ultimo è stato il Redmi Note 7). Per quanto riguarda la serie Mi Max(l’ultimo è il Mi Max 3), questa era popolare per i suoi display di grandi dimensioni e la durata della batteria, mentre il Mi Note era noto e apprezzato per essere uno smartphone di fascia medio alta venduto ad un prezzo altamente competitivo. Ora però Xiaomi ha introdotto la nuova linea Redmi K20 che può essere vista come il successore virtuale della gamma Mi Note. Diverso il discorso del Mi Max, che non viene sostituito da alcun altro device caratterizzato da una potente batteria ed un’ampio schermo, lasciando un vuoto nella categoria phablet, anche se in rete, recentemente, erano trapelati alcuni leak su quello che sarebbe dovuto essere il Mi Max 4.

Le migliori offerte di oggi per RedMi Note 7: tutti i prezzi

Fonte: Weibo