Xiaomi Mi 9 arriverà il prossimo 20 febbraio. Dopo qualche ora dalla pubblicazione dei primi scatti realizzati con la sua fotocamera da 48MP, compaiono in rete dei teaser ufficiali: si tratta di render stampa del device e di un indizio sul comparto fotografico del terminale.

Xiaomi Mi 9: i render ufficiali

Le immagini provengono dal vice presidente di Xiaomi, Wang Xiang, che ha pubblicato gli scatti su Twitter per annunciare ufficialmente che il nuovo flagship arriverà in versione global al Mobile World Congress 2019.

“Abbiamo usato una nano tecnologia di incisione olografica laser, più un rivestimento a doppio livello, per creare questo bellissimo ed unico colore. Per dettagli ulteriori, date un’occhiata al nostro lancio di prodotto previsto per il 24 febbraio”

I dettagli del device sono molto interessanti, probabilmente il blu mostrato nei render sarà – nella realtà – quello comparso nelle foto reali recentemente trapelate in rete. Nelle immagini si vede chiaramente l’assenza di lettore d’impronte digitali sul posteriore, a conferma della presenza dello stesso al di sotto dello schermo, e l’ingresso USB-C per ricaricare il device con il nuovo sistema e collegarlo ai vari dispositivi.

xiaomi mi 9 foto ufficiale

 

In bella mostra anche il comparto fotografico triplo: uno di questi sensori dovrebbe rappresentare il sistema di riconoscimento 3D di tipo ToF (Time Of Flight). Eravamo abbastanza sicuri che fosse il terzo, tuttavia il teaser ufficiale ha gettato un po’ di dubbi sulla questione.

Osservandolo bene, si nota che il terzo “see” è particolarmente allargato, quasi a sembrare un grandangolo. Dunque, la terza fotocamera potrebbe essere grandagolare: è un caso che sia posizionata così oppure il sistema 3D sarà (ma è poco probabile) alloggiato sul secondo sensore. O ancora, è possibile che la particolarità sia riservata solo ad una precisa versione di Xiaomi Mi 9? Tante domande, che il prossimo 20 febbraio – quando ci sarà l’annuncio ufficiale in Cina – potranno trovare finalmente risposta. Forse il design, sebbene molto curato, non suscita l’effetto “wow”, ma di certo sotto la scocca ci sono feature decisamente interessanti.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum