Manca poco al lancio della nuova ammiraglia del colosso cinese: Xiaomi Mi 9 sarà ufficializzato in Cina e, qualche giorno dopo, la sua versione internazionale sarà annunciata al Mobile World Congress 2019. Intanto, in rete continuano a trapelare leak sul device, come la nuova corposa serie di fotografie.

Xiaomi Mi 9: le nuove foto

In linea di massima, le immagini circolate in rete – in alta definizione – sembrano confermare quanto noto fino ad oggi sul terminale. Il posteriore lucido (probabilmente in vetro) ospita in alto a sinistra un triplo sensore fotografico verticale, che termina con un quarto foro dedicato al flash LED. La camera principale dovrebbe essere da 48MP, affiancata da una secondaria da 12MP ed infine un sistema 3D di tipo ToF (Time Of Flight).

xiaomi mi 9 leak

Non c’è traccia del lettore d’impronte digitali perché è ormai certo che questo sarà posizionato al di sotto dello schermo. Il pannello, probabilmente da 6,4″ (di tipo AMOLED con risoluzione Full HD+), avrà un piccolo notch a goccia, che ospiterà principalmente la camera anteriore dedicata al selfie.

xiaomi mi 9 leak

Una delle immagini più interessanti è quella che mostra la schermata delle informazioni sul device, incluso il software: a bordo del terminale dovrebbe esserci MIUI 10. Il processore non è nominato, ma il fatto che sia una frequenza massima di 2,8Ghz, conferma l’ipotesi delle presenza di Qualcomm Snapdragon 855.

xiaomi mi 9 leak

A supporto, su questo specifico modello, ci sarebbero 6GB di memoria RAM e 128GB di storage interno. Tuttavia, è abbastanza certo che siano previste più configurazioni di memorie.

Le immagini sembrano essere abbastanza attendibili, fra l’altro lo sfondo dello smartphone riporta il 12 febbraio come data di scatto, dunque dovrebbero essere anche abbastanza recenti. Ormai manca molto poco all’ufficialità del flagship ed è difficile, a questo punto, che ci siano leak falsi: questo è molto probabilmente Xiaomi Mi 9 e siamo estremamente curiosi di conoscerne tutti i dettagli.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Gizmochina