Il Presidente della Microsoft Windows Phone Division Andy Lees ha rilasciato una lunga intervista a The Seattle Times, importante quotidiano della omonima città americana.

 

Le dichiarazioni rilasciate suonano come una sfida ai principali competitors, ovvero ad Apple con il suo sistema operativo iOS, e a Google con Android.

 

Lees definisce il primo come “un’opportunità persa con iPhone 4S, il secondo come “caotico”. A suo dire, il punto di forza di Windows Phone 7.5 Mango sta proprio nel posizionarsi tra i due OS, andando a colmare le lacune che entrambi hanno dimostrato di avere.

 

Andy Lees
Andy Lees

 

Riguardo il fatto che a Cupertino sia stato presentato uno smartphone che non si discosta troppo dalla versione precedente, Lees ha affermato che “da un punto di vista meramente hardware, sono rimasto sorpreso dal fatto che non hanno dato ai consumatori una maggiore scelta. La gente vuole una varietà di cose differenti”.

 

Anche Android non è dispensato dalle critiche: “Android è caotico. Alcuni telefoni sono ottimi, altri no. […] Mentre noi abbiamo molta più coerenza”.

 

Microsoft sta concentrando i propri sforzi su una diretta e stretta collaborazione con i produttori di accessori e con gli operatori mobili, nonché sul potenziamento delle nuove reti LTE.