Microsoft sta facendo di tutto per colmare il gap tuttora esistente tra il suo sistema operativo per dispositivi mobili, Windows Phone 8, e gli altri OS presenti sul mercato, Android ed iOS in primis.

Attraverso un’analisi dell’ultima versione del Software Developer Kit inviato ad alcuni sviluppatori, è possibile individuare alcune delle novità che il prossimo update Windows Phone 8.1 renderà disponibili ai possessori degli smartphone Lumia e non solo.

Dagli screenshot realizzati, si nota infatti che sarà possibile innanzitutto installare le applicazioni non solo sulla memoria integrata del device, ma anche sulla memoria esterna, e si potrà scegliere l’app di default per la gestione dei messaggi.

Windows Phone 8.1
Alcuni screenshot di Windows Phone 8.1

Sono stati aggiunti il supporto VPN e la possibilità di effettuare una più approfondita analisi del consumo di batteria, ora suddiviso per singola applicazione.

È sicuramente curiosa la trasformazione di SkyDrive in OneDrive, dovuta alla battaglia legale tra British Sky Broadcasting e Microsoft e persa da quest’ultima sull’utilizzo della parola “Sky”. Tre anni fa, Sky aveva intentato (vincendola) una causa contro l’azienda americana presso l’Alta Corte britannica in quanto riteneva che il termine “SkyDrive” potesse creare confusione tra i consumatori, rendendo meno identificabile il proprio marchio.

Windows Phone 8.1 sarà ufficialmente presentato alla Build Developer Conference di Microsoft il prossimo mese di aprile.