I

fatti: la nuova release software, leggi intervento pasciuto sul sistema operativo di Windows Phone 7, arriverà a marzo. E in più, entro la fine dell’anno, il software di Microsoft sarà in grado di avere una maggiore integrazione con le terze parti, aprendosi al multitasking, come per esempio con Twitter. Sono queste le prime notizie che giungono dal Key Note di Microsoft, dove il CEO Steve Ballmer, pur non specificando una data precisa, ha confermato che una nuova release software di Windows Phone 7 sarà resa disponibile entro l'inizio di marzo. In più, nel corso dell'anno Microsoft guarderà maggiormente al multitasking (l'interfaccia consisterà di quelle definite cards, schermate per capire quali applicazioni siano aperte e in uso), con l'integrazione di terze parti e l'arrivo di Internet Explorer Mobile 9. Anche Windows Phone, quindi, rimane a passo con i tempi, cercando di semplificare ulteriormente il contatto con realtà diverse e facenti capo a terze parti. Rimane un sistema operativo giovane che secondo noi ha ancora molto da dimostrare, e un margine di crescita notevole. In avvio, le vendite di smartphone che alloggiano Windows Phone 7 come sistema operativo non è stato negativo, e la partnership con Nokia potrebbe, almeno nelle speranze del colosso finlandese e della stessa Microsoft, aiutare ulteriormente nella sfida ad Android, ad Apple, e a tutti gli altri.