Se negli ultimi minuti state riscontrando malfunzionamenti durante l’utilizzo di Instagram, WhatsApp e Facebook non è colpa della vostra connessione e nemmeno dello smartphone: le applicazioni non funzionano come dovrebbero. Si può affermare che si tratti di una situazione di down, che ha colpito l’Italia e molti altri paesi europei.

Instagram, Facebook e WhatsApp down

Il malfunzionamento è abbastanza strano, tanto da indurre gli utenti a pensare che non sia un problema di applicazione, ma di connessione: l’invio e la ricezione di fotografie risulta difficoltoso. Nei Direct di Instagram non sembra funzionare correttamente lo scambio d’immagini: è impossibile fare upload e scaricarle. La stessa cosa pare accadere su WhatsApp.  Su questa piattaforma si riesce a inviare le immagini, che però non si possono visualizzare sul device del destinatario.

In redazione abbiamo riscontrato che il problema inizia a manifestarsi anche su Facebook: scorrendo la Home, da mobile e da PC, è impossibile visualizzare le immagini che appaiono. Intanto, su Twitter gli utenti lamentano in massa il malfunzionamento delle piattaforme: gli hashtag #whatsappdown e #instagramdown sono immediatamente saliti in tendenza.

Non sappiamo cosa abbia generato il problema, ma vi ricordiamo che le piattaforme sono tutte di proprietà di Facebook: il malfunzionamento potrebbe essere dunque legato a problemi di server, sicuramente temporanei.

Update ore 20.45

Il problema sta apparentemente rientrando, soprattutto su Instagram e su Facebook. Rimangono ancora problemi segnalati a macchia di leopardo, anche se le segnalazioni di malfunzionamento sono in questi minuti concentrate soprattutto nei Paesi Bassi. La sensazione è che i problemi maggiori rimangono su WhatsApp, dove ancora si segnalano upload bloccati e immagini impossibili da scaricare.

Update ore 21.20

Questa la presa di posizione ufficiale del social network, che spiega di essere al lavoro per ripristinare il problema quanto prima possibile:

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum