Secondo uno studio diffuso da TeleGeography, nota società di analisi e di ricerca sul mercato delle telecomunicazioni, la crescita delle chiamate internazionali è rallentata – anche a causa della recessione economica dagli ultimi due anni – ma la quota di quelle condotte via Skype continua ad aumentare ed ha raggiunto circa il 25% del totale, ovvero circa 100 miliardi di minuti.
Skype si conferma di gran lunga il primo provider di comunicazioni internazionali al mondo e si prevede che nel 2010 il traffico telefonico internazionale condotto via Skype sia cresciuto di ben 45 miliardi di minuti: il doppio dell’aumento del volume di traffico registrato da tutte le compagnie telefoniche mondiali nel loro complesso. 
In generale, si stima che nel 2010 il traffico telefonico internazionale sia cresciuto del +4%, un punto in meno rispetto al 2009 e molto meno dei precedenti 20 anni dove la crescita media era stata addirittura +15% ogni anno.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum