Ricevi un messaggio SMS, sembra che ci sia una spedizione da parte di DPDGroup in giacenza. Devi occuparti della riconsegna e ti viene indicato un link da aprire, così da riuscire a farlo. Niente di più pericoloso: si tratta di una truffa e a rischio ci sono conti corrente e carte di credito. Ecco di cosa si tratta.

Messaggio SMS spedizione da DPDGroup: la truffa

Essenzialmente, il messaggio che circola in questi giorni, altri non è che una variante di quello della truffa via SMS del “pacco che sta arrivando”. Cambia il testo, ma quello che c’è sotto è identico, sostanzialmente.

Infatti, in realtà si tratta di una campagna – probabilmente avviata da malintenzionati russi e con l’Italia come obiettivo – di diffusione del pericoloso malware Flu Bot. Un software malevolo che è in grado di impossessarsi degli smartphone Android, rubando dati sensibili di varia natura, incluse le credenziali per accedere alle app di home banking. Non è difficile immaginare che, se lo smartphone è infettato da questo malware, il rischio altissimo è quello che venga rubato del denaro proprio da conti corrente e carte di credito.

Cos’è in grado di fare Flu Bot sui device Android – e cosa invece succede su iPhone – te l’abbiamo raccontato in dettaglio: dopo aver letto il nostro approfondimento, avrai più che mai chiaro quanto sia prioritario proteggersi.

La cosa principale da fare è assolutamente cancellare ogni messaggio SMS ricevuto con un testo simile a questo:

”Spedizione da DPDgroup in giacenza. Per gestire la riconsegna: …”

Non devi cliccare e aprire il collegamento che c’è nel messaggio per alcuna ragione perché potrebbe essere molto pericoloso. Se però dovessi aver aperto il link da smartphone Android, allora è necessario capire se il dispositivo è stato infettato dal malware Flu Bot e – nel caso – devi assolutamente liberartene: nel nostro approfondimento puoi capire come fare, senza troppe difficoltà.

Dunque, occhi ben aperti e attenzione: al momento, la truffa è in corso di diffusione su milioni di smartphone in Italia.