Che ci voleva? Da quanto lo stavamo aspettando? Eccolo, finalmente: il telecomando a cella solare, che non ti lascia improvvisamente a piedi e che evita l’onere di un ricambio che non fa certo onore alle promesse di sostenibilità che il settore ha il dovere di far proprio. Non che non ne fosse possibile la realizzazione anzitempo, ma ora un brand di alta portata ne adotta l’idea per portarla su vasta scala. Samsung ha voluto caricarsi di questa responsabilità reingegnerizzando il concept del telecomando per la tv, immaginandolo in ottica di carbon footprint all’interno di un percorso denominato “Going Green”.

Per ricaricarlo basterà una breve esposizione al sole, nonché la semplice luce di casa, in extremis anche un caricatore USB. Una scelta di sostenibilità (e di marketing), insomma, che caratterizzerà i televisori Samsung della generazione 2021.

Going Green, senza batterie

Questo percorso coinvolgerà l’intera filiera produttiva, con nuovi imballaggi ecologici ed il miglioramento dei consumi su ogni tipo di prodotto. Ma è proprio nell’innovazione legata ai telecomandi che è possibile identificare un passo avanti iconico e tangibile. Quale sarà la risultante? Samsung lo spiega così:

nel 2021 i TV Samsung saranno dotati di un telecomando a energia solare che può essere ricaricato dalla luce del sole ma anche dalle luci di casa, o tramite USB: una novità assoluta per Samsung. Questo contribuirà ad eliminare lo scarto di 99 milioni di batterie AAA in sette anni

99 milioni di batterie in meno nel giro di 7 anni, a cui si aggiunge un processo produttivo che aumenta l’utilizzo di materiale riciclato, ottenendo prodotti di minor impatto sull’ambiente.

Nel corso dell’anno appena trascorso, il ruolo della tecnologia e dell’innovazione è stato fondamentale, ma il nostro impegno nell’innovazione, nel DNA di Samsung da sempre, deve andare di pari passo con la costruzione di un futuro inclusivo e sostenibile: dalla riduzione dell’impronta ecologica dei nostri prodotti, all’incremento delle funzioni di accessibilità, fino all’offerta di un un’esperienza di visione senza precedenti, in grado di complementare qualsiasi preferenza e stile di vita. Questa è la visione di Samsung per il futuro

Bruno Marnati, Head of Audio Video Samsung Electronics Italia

E perché non immaginare anche una ricarica wireless? Insomma, di passi avanti da compiere possono essercene ancora molti: la strada della sostenibilità sembra finalmente lastricata di buone opportunità oltre che di buone intenzioni e Samsung ha intravisto in questa direzione la via utile per un traguardo volante appetibile. La stagione tecnologica che ha inizio al CES 2021 sembra nascere sotto una buona stella.