Conto alla rovescia per il grande evento Unpacked di Samsung, ampiamente preannunciato e attesissimo da tutti gli addicted, durante il quale l’azienda sud coreana presenterà ufficialmente i nuovi gioielli: dalla nuova serie di smartphone Galaxy S10, allo smartphone pieghevole, allo smartwatch Galaxy Watch Active. Domani, 20 febbraio 2019, conosceremo tutti i dettagli dei device con i quali Samsung festeggerà il decimo anniversario della gamma Galaxy S.

Galaxy S10e: caratteristiche confermate

Nonostante l’evento sia ormai imminente non si fermano i rumors della Rete grazie ai quali i nuovi device Samsung non hanno praticamente più segreti (ma saranno tutti confermati?).  Tra le ultime rivelazioni del web troviamo il poster “ufficiale” con il quale Samsung presenterà all’evento il suo nuovo smartphone entry level: il Galaxy S10e.

In realtà il manifesto che mostra il Galaxy S10e sia fronte che retro non rivela nulla di nuovo, a parte confermare il nome dello smartphone, l’esistenza di un Galaxy S10e giallo canarino e rendere noto il nuovo slogan di casa Samsung:  “Premium fun, for everyone”, ovvero “divertimento premium per tutti”. Uno slogan che lascia pensare che il modello più economico dei tre in uscita – che ricordiamo essere il Galaxy S10, il Galaxy S10 Plus e, appunto il Galaxy S10e – dovrebbe essere commercializzato con un prezzo paragonabile a quello previsto da Apple per l’iPhone XR, quindi intorno agli 800 euro.

Dall’immagine del poster sembra inoltre confermato il fatto che il modello economico della gamma Galaxy S10 non avrà il lettore di impronte digitale in-display basato sulla tecnologia ad ultrasuoni, caratteristica riservata solo ai suoi fratelli maggiori.

Ora non resta che attendere l’appuntamento di domani, ricordato anche nel poster leaked del Galaxy S10e apparso online, atteso intorno alle 18-19 ora italiana per conoscere da vicino i nuovi Galaxy S10 e gli altri nuovi device Samsung e scoprire finalmente se tutte le anticipazioni circolate in Rete saranno effettivamente confermate.

Fonte: GSMarena