Dopo molti mesi di speculazioni, Qualcomm ha finalmente tolto i veli al suo nuovissimo processore di punta chiamato “Snapdragon 888“. La nuova ammiraglia porta tecnologie mobili all’avanguardia ed è costruita sulla base di un processo architettonico a 5 nanometri. Poco dopo l’annuncio, molti OEM di smartphone hanno iniziato a stuzzicare i fan con i primi rumor riguardanti le loro future ammiraglie che, nel 2021, vedranno la luce con il nuovo chipset a bordo. Durante l’evento, Lei Jun, VP di Xiaomi, ha tenuto un discorso affermando che il Mi 11 sarà uno dei primi flagship in arrivo con a bordo lo Snapdragon 888 5G. Poco dopo la conference però, la compagnia cinese ha pubblicato un teaser affermando che il Mi 11 sarà il primo device con la suddetta CPU. Oggi, il Manager di Redmi, Lu Weibing, ha annunciato che anche il sub-brand di Xiaomi sarà tra il primo lotto di gadget premium che presenteranno telefoni con il nuovo SoC Qualcomm.

Redmi K40 Pro: il flagship economico del sub-brand di Xiaomi con selfiecam pop-up

Redmi non ha rivelato lo smartphone che godrà di questo nuovo chipset ne tantomeno la data di lancio. Tuttavia, non abbiamo bisogno di imparare l’ingegneria spaziale per sapere che, probabilmente, il dispositivo che avrà lo Snapdragon 888 sarà il Redmi K40 Pro, erede del precedente K30 pro con Snapdragon 865 presentato pochi mesi or sono.

Secondo alcune indiscrezioni, il Redmi K40 Pro non si mostrerà molto diverso dal suo predecessore. Con tutta onestà, potrebbe mantenere il design del display senza cornici grazie al meccanismo della fotocamera motorizzata pop-up. La maggior parte delle aziende ha abbandonato questa scelta stilistica nel corso dei mesi a favore della selfiecam incastonata in un foro (il cosiddetto schermo “punch-hole”).

Mentre si attendono i primi flagship Xiaomi con fotocamera in-display (letteralmente, sotto lo schermo), questo Redmi K40 Pro potrebbe avere anche una main camera da 108 Mpx, una batteria da 4500 mAh e il supporto alla fast charge da 33W. Il Redmi K30 Pro è arrivato a marzo 2020, quindi non saremo sorpresi di vedere il Redmi K40 Pro arrivare nello stesso mese del suo “antenato”. Dopotutto, l’ammiraglia Redmi viene commercializzata sempre dopo la serie Mi del brand principale.

Fonte:RootMyGalaxy