Attenzione: bad news in casa Apple. Stando a quanto si legge, sembra che il colosso di Cupertino voglia interrompere la produzione l’iPhone 12 Mini nel secondo trimestre del 2021. La notizia arriva dopo che i rapporti hanno indicato che le sue vendite sono state poco brillanti: questo potrebbe spingere il marchio a interrompere la sua realizzazione nella seconda metà dell’anno corrente.

iPhone 12 Mini sta deludendo Apple: non va bene

Secondo un rapporto di BusinessInsider, il gigante con sede a Cupertino starebbe pianificando di non produrre più il suo telefono più economico all’interno della serie di melafonini del 2020. Il report si basa su una recente nota di previsione dell’analista William Yang di JP Morgan Chase. In precedenza invece, avevamo segnalato che Apple aveva ridotto la capacità di produzione per l’iPhone 12 Mini a favore di modelli di fascia più alta.

In altre parole, la società ha già ridotto la produzione di iPhone 12 Mini da 11 milioni di unità a 9 milioni di unità. L’analista ha aggiunto che “dato che la domanda per l’iPhone 12 mini sembra essere debole, la catena di fornitura potrebbe interrompere la produzione del telefono nel secondo trimestre del 2021“. Ha inoltre affermato che la proiezione delle vendite per iPhone 12 Pro Max è aumentata di 11 milioni di unità, di 2 milioni di unità per iPhone 12 Pro e di 8 milioni per iPhone 11.

Apple vorrebbe anche spedire più di 90 milioni di unità di iPhone 13 fra il 2021 e il 2022: questo segnerebbe un aumento significativo per l’azienda. Di fatto, le vendite del nuovo iDevice potrebbero essere stellari, stando a quanto si vocifera.

L’analista ritiene inoltre, che potrebbe non esserci un modello di iPhone SE in previsione per quest’anno. Ovviamente vi invitiamo a prendere il tutto “con un pizzico di sale”, in quanto non abbiamo conferme ufficiali da parte del gigante di Cupertino. Ne sapremo di più nelle settimane a venire.

Le migliori offerte di oggi per Apple iPhone 12 Mini: tutti i prezzi

Fonte:Business Insider