OnePlus 7 potrebbe aver fatto bella mostra di sé in una nuova immagine reale: osservandolo bene, sembre che il device abbia uno slider per mostrare e nascondere le fotocamere.

OnePlus 7, la nuova immagine

La foto, pubblicata da un leaker su Twitter, mostra un misterioso device accanto al già noto OnePlus 6T. Lo smartphone sembra non avere bordi di alcun genere, tantomeno c’è la presenza di notch oppure di fori nel display. Fra l’altro, un buco nello schermo sarebbe impensabile quest’anno, perché comporterebbe probabilmente la rinuncia all’utilizzo di un pannello AMOLED.

Considerando l’assenza di alloggi per la fotocamera sul display, è necessario capire come e dove potrebbe aver deciso di sistemarla il colosso cinese. L’idea più logica è relataiva ad uno slider, meccanico come su Xiaomi Mi Mix 3 oppure motorizzato come su OPPO Find X. Certo, la scelta potrebbe ricadere anche su un meccanismo pop-up come su VIVO Nex S, ma sembra che questo stratagemma per sistemare le camere frontali non sia fra i preferiti dei produttori di smartphone. Lo stesso successore del primo device ad utilizzarlo vi ha rinunciato in favore di un secondo display.

Inoltre, osservando l’immagine trapelata, il terminale sembra posizionato in una sorta di scocca che sembra mostrare sulla parte alta proprio il foro di una possibile camera anteriore. Ad ogni modo, per il momento si tratta solo di congetture. Le informazioni su OnePlus 7 sono ancora realtivamente poche. Qualche tempo fa è comparso in rete un video concept, che subito dopo è stato “smentito” da una foto, che sarebbe stata rubata rubata direttamente dalla sede dell’azienda, il cui contenuto mostrava un prototipo di OnePlus dall’estetica completamente diversa rispetto agli attuali top di gamma.

A livello di scheda tecnica siamo abbastanza sicuri che a bordo del device sarà presente il processore Qualcomm Snapdragon 855 perché il colosso cinese ha dichiarato che il suo prossimo flagship sarà abilitato alla connettività 5G. Infine, alcuni benchmark avrebbero confermato la presenza di una memoria interna di tipo UFS 3.0.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Twitter