OnePlus 7 non sarà ufficiale per il momento, eppure il designer di concept Waqar Khan ha già realizzato il primo video concept del futuro top di gamma, basandosi ovviamente sulle tendenze del prossimo anno.

OnePlus 7: ecco come potrebbe essere

Qualche anno fa, un prematuro video concept di un iPhone lo mostrava dotato di ben quattro eliche per attutire il colpo delle eventuali cadute accidentali. Niente di più lontano dalla realtà, fortunatamente. Al contrario, il primo concept di OnePlus 7 sembra decisamente equilibrato, una trasposizione – in pieno stile OnePlus – di quelle che saranno le tendenze del prossimo anno.

Tanto per cominciare, il rapporto d’aspetto sembra ancora più allungato, ma in cima non c’è un notch bensì un buco nel display come su Galaxy A8S, Huawei Nova 4 ed i non ancora ufficiali Galaxy S10 ed Honor View 20. Una caratteristica che potrebbe essere attendibile, è vero, ma vi ricordiamo che al momento l’unico produttore di pannelli OLED con foro è Samsung, che è ben decisa a tenerseli stretti per ora. Dunque, a meno di trovare soluzioni alternative, un design di questo genere potrebbe compromettere la presenza di uno schermo Optic AMOLED sul prossimo OnePlus.

Sul posteriore c’è un trionfo di fotocamere: 3 sensori, posizionati in uno stile che ricorda vagamente quello di Huawei P20 Pro, ma resta comunque fedele al design di base dell’azienda cinese. Dunque, allienamento verticale, ma al centro del pannello posteriore. Nemmeno a sottolinearlo, non c’è traccia del lettore d’impronte digitali perché questo sarà posizionato presumibilmente al di sotto del display. Scomparso anche il jack audio da 3,5 millimitri, dopo OnePlus 6T siamo abbastanza sicuri che sarà questa la strada che percorrerà l’azienda cinese sui suoi futuri top di gamma.

Per il resto, il design generale è molto simile a quello dell’attuale flagship OnePlus. Quanto all’hardware, chiaramente è presto per qualsiasi previsione. L’unica conclusione, abbastanza scontata, è possibile trarla sul processore: si tratterà certamente di Snapdragon 855, come da tradizione. Del resto, l’azienda ha promesso di portare per prima il 5G in Europa e questo SoC è l’unico che potrà permetterglielo.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: BGR