HMD Global, la compagnia finlandese che sta dietro gli smartphone Nokia, ha annunciato di aver stretto una partnership con Pixelworks, uno dei principali protagonisti nel settore dell’elaborazione di soluzioni video avanzate.

Nokia 7.1: primo smartphone con PureDisplay

Il primo device che ha beneficiato della collaborazione tra le due aziende, il Nokia 7.1, vanta un impressionante schermo PureDisplay che migliora l’esperienza visiva: il 7.1 è il primo smartphone ad utilizzare il processore Iris di ultima generazione di Pixelworks – che permette, ad esempio, di sfruttare al meglio l’abbonamento a Netflix – e il chipset Snapdragon 636 di Qualcomm che fornisce prestazioni visive di elevate qualità su un display LCD.

Dato che i dispositivi mobili diventano il luogo ideale per la visualizzazione dei contenuti, i consumatori cercano prestazioni video e display di alta qualità. Siamo stati molto contenti della risposta data dai nostri utenti al Nokia 7.1. La tecnologia Pixelworks ha avuto una parte significativa nel nostro successo: la mappatura dei toni HDR superiore permette un’esperienza visiva cinematografica durante la visualizzazione di video o immagini HDR 10, la nitidezza ottimizzata assicura una migliore esperienza visiva in tutte le condizioni di illuminazione e perfeziona l’esperienza visiva globale sul Nokia 7.1. Siamo lieti di continuare a lavorare con Pixelworks e non vediamo l’ora di apportare questa tecnologia sui futuri smartphone Nokia.

Grazie al nuovo accordo stabilito tra le due società, è probabile che anche i top gamma Nokia in arrivo al MWC 2019 possano integrare le soluzioni sviluppate da Pixelworks: per scoprirlo, dovremo attendere fino al 24 febbraio 2019, giorno in cui si svolgerà l’evento ufficiale della società finlandese alla fiera spagnola.

Nokia 9 Pure View: top di gamma con tecnologia PureDisplay

In ogni caso, possiamo affermare quasi con certezza che la prossima ammiraglia della multinazionale finlandese, il Nokia 9 Pure View – che verrà lanciato ufficialmente proprio durante il MWC -, monterà il PureDisplay: ricordiamo che il Nokia 9 PureView sarà probabilmente provvisto di un display QHD+ da 5,9 pollici, di un processore Qualcomm Snapdragon 845 (rumor raccontano della possibilità di un’edizione con Snapdragon 855 ), 8GB di RAM e di un massimo di 128GB di spazio di archiviazione. Altre peculiarità note includono Android 9 Pie, un corpo resistente all’acqua e una batteria da 4,150 mAh.

Il Nokia 9 PureView, è bene sottolinearlo, avrà la sua forza nel comparto fotografico, potendo avvalersi di 7 fori totali nella parte posteriore: 5 fotocamere Carl Zeiss con un flash LED e autofocus laser; a queste si uniranno anche il Retake, il Refocus e il Dual Camera Zoom.

Le migliori offerte di oggi per Nokia 7.1: tutti i prezzi

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Phonearena