I display degli smartphone stanno raggiungendo dimensioni sempre più importanti, e la distanza tra il segmento dei “phablet” e dei tablet si sta assottigliando sempre di più.

Questa potrebbe essere la motivazione che starebbe portando Google ad abbandonare la linea del tablet Nexus con display da 7" per tentare la strada dei device con schermo da 8 pollici, ancora poco percorsa dai grandi brand e che potrebbe soddisfare maggiormente la domanda dei consumatori.

Samsung è infatti uno dei pochi produttori che offre tablet con display da 8”, il Galaxy Note 8.0 ed il Galaxy Tab Pro 8.4, mentre LG Elecronics ha recentemente lanciato sul mercato il G Pad 8.3.

La notizia era già trapelata lo scorso mese di febbraio, ma giungono oggi nuove conferme sul fatto che Google potrebbe presentare il nuovo tablet da 8 pollici “made by Asus” già nel corso del Google I/O, l’evento dedicato ai developer che si terrà al Moscone West di San Francisco il 25 ed il 26 giugno 2014.

Tale evento sarà occasione del lancio della nuova versione del sistema operativo Android 4.5 “Lollipop”, ed il Nexus 8 potrebbe essere il primo device a beneficiare di tale update.

Secondo le fonti, il tablet potrebbe essere dotato del nuovo processore quad-core a 64-bit Intel Atom Moorefield da 2.3GHz con modulo 4G LTE-Advanced incorporato ed in grado di gestire la GPU PowerVR G6430 della Serie 6, 20 volte più veloce della Serie 5 e cinque volte più performante.

Si tratterebbe del primo tablet Google con processore Intel, e ciò andrebbe a confermare le recenti affermazioni rilaasciate dalla stessa Intel al Mobile World Congress di Barcellona secondo cui "l'azienda è in procinto di stipulare accordi pluriennali con Lenovo, Asus, Dell e Foxconn per espandere l'offerta di tablet e smartphone con processori Intel Atom".

Una comparazione tra il Nexus 7 ed un ipotetico Nexus 8
Una comparazione tra il Nexus 7 ed un ipotetico Nexus 8