Gli smartwatch sono dei computer pressoché completi, possono essere considerati a tutti gli effetti degli smartphone da polso – alcuni hanno persino lo slot per le SIM card- ma la principale delle caratteristiche in cui difettano è la mancanza di una tastiera, non solo fisica, ma persino virtuale, dal momento che i loro schermi sono troppo piccoli per permettere all’utente una qualche forma di digitazione touch.
Nec però ha trovato un modo per ovviare a questo problema. La nota azienda giapponese ha messo a punto infatti l’ARmKeypad: un sistema che permette di visualizzare sull’avambraccio una tastiera virtuale. La notizia l’ha diffusa Jun Hongo, un giornalista del Wall Street Journal.

Nec ARmKeypad
Nec ARmKeypad

Questo dispositivo – che si trova ancora in fase di concept – è un’applicazione di realtà aumentata che permette all’utente di interagire con il sistema operativo presente nel device sul polso mantenendo le sue mani libere. Potrebbe vedere alcune interessanti applicazioni ambito professionale (medico, manifatturiero, della sicurezza, della gestione dei documenti, ecc.) Oltre alla classica tastiera QWERTY, questo strumento è in grado di mostrare anche altri tasti personalizzabili, il che significa che può essere anche plasmato a piacimento dallo sviluppatore, a seconda dell’esigenza dell’app in cui lo si vuole includere.
Per il momento però non è possibile visualizzare questi tasti virtuali a occhio nudo; l’utente è sempre tenuto ad indossare un visore particolare, diciamo qualcosa simile ai Google Glass, che nelle sue funzioni però è più vicino agli ormai classici occhialetti 3D che indossiamo nei cinema per vedere i film girati in tre dimensioni.

Non sappiamo con quali OS sia compatibile l’ARmKeypad; possiamo solo supporre che possa già funzionare con Android Wear, dal momento che l’utente presente nel video dimostrativo indossa uno smartwatch che ha le sembianze di un Asus Zenwatch.
Una versione commerciale di questa invenzione verrà rilasciata non prima del 2016. Per il momento, comunque, nessuna informazione è stata rilasciata da Nec sul prezzo di vendita.