Anche se i telefoni pieghevoli non rischiano di intaccare il mercato degli smartphone fino al 2021, stiamo già vedendo la maggior parte dei principali produttori sperimentare questa tecnologia e Motorola sembra essere uno di questi.

Moto RAZR 2019: le feature

Samsung è stato il primo grande OEM ad annunciare un pieghevole con Galaxy Fold, mentre Huawei ha entusiasmato il pubblico al MWC 2019 con il suo telefono Mate X. TCL e Xiaomi hanno mostrato i loro rispettivi prototipi di telefoni pieghevoli, mentre LG sta aspettando che il mercato maturi. Tutti questi produttori di dispositivi immaginano il pieghevole come uno smartphone che, aprendosi, si trasforma in un tablet, ma Motorola ha un’altra visione del form factor: riportare il flip phone.

Le indiscrezioni che sono trapelate in rete nelle ultime settimane hanno confermato, infatti, che Motorola rilancerà il suo marchio iconico RAZR utilizzando la tecnologia di visualizzazione pieghevole: lo smartphone dovrebbe avere un prezzo inziale di 1.500$.

Oggi, XDA Developers ha rivelato altri dettagli relativi soprattutto alla parte software. Innanzitutto, il rapporto va a confermare che la società sta concretamente lavorando su un device a doppio schermo: uno interno flessibile e uno esterno integrato nella porzione della scocca visibile a telefono chiuso. Quando il dispositivo viene chiuso, l’utente – a quanto pare – dovrebbe poter accedere solo ad alcune applicazioni di sistema preinstallate come Moto Camera, Moto Display e Moto Actions.

Quando lo smartphone è aperto, il display esterno dovrebbe inoltre servire da trackpad per far scorrere le pagine internet e la cronologia delle applicazioni. Sullo schermo esterno dovrebbero anche essere visibili le Impostazioni Rapide, oltre all’orario, alle notifiche e la gestione dei contenuti multimediali. Queste informazioni provengono da fonti non ufficiali: il Motorola pieghevole potrebbe, dunque, mostrarsi con funzionalità e design diversi.

Il presunto telefono pieghevole Motorola RAZR 2019 dovrebbe raggiungere gli scaffali dei negozi entro la fine dell’anno attraverso Verizon. Sotto il cofano dovrebbe presentare lo Snapdragon 855 di Qualcomm, 8 GB di RAM e 128 GB di capacità di archiviazione interna.

Fonte: Xda-Developers