Huawei Mate X, il primo smartphone pieghevole del brand è ufficiale. La presentazione è andata in scena nel corso della conferenza di Huawei a Barcellona che anticipa l’apertura del Mobile World Congress 2019. Un design unico, con schermo che si piega verso l’esterno, ecco tutti i dettagli.

Huawei Mate X: un foldable potente

Quando è aperto, si raggiungono quasi gli 8 pollici (7,2 pollici) di spazio a disposizione per le svolgere le proprie attività, anche in modalità multitasking come avviene sui tablet, mentre quando è chiuso ci si trova davanti a due schermi OLED: uno da 6,6 pollici e un altro da 6,38 pollici. Per tutti e tre, risoluzioni elevate con buona densità di pixel.

huawei mate x

Sotto la scocca si nasconde il processore Kirin 980 supportato da 8 GB di memoria RAM e 512 GB di storage interno per il salvataggio dei dati. Il device, come ampiamente anticipato, ospita a bordo il modem Balong 5000 che lo abilità al supporto della connettività 5G.

Quanto al sistema operativo preinstallato, si tratta di Android con personalizzazione EMUI. L’interfaccia è proposta in una versione ottimizzata per il tipo di pannello ed in grado di gestire più applicazioni in contemporanea, sfruttando così il già citato multitasking.

huawei mate x

Il lettore d’impronte digitali, per una questione di praticità, non è chiaramente posizionato sotto lo schermo, ma sul pulsante di accensione e spegnimento che si trova su uno dei lati. L’autonomia energetica è affidata ad un’ampia batteria da 4.500 mAh che riesce a fare il pieno in meno di 60 minuti grazie al sistema di ricarica rapida da 55 W.

huawei mate x

Nel complesso, si tratta di uno smartphone – oltre che all’avanguardia – anche incredibilmente accattivante sotto il punto di vista estetico, ma rimane un grosso punto interrogativo: come gestire nel quotidiano un dispositivo la cui superficie è quasi interamente coperta dallo schermo? Siamo abbastanza certi che verranno rilasciate delle protezioni ad-hoc per questo genere di terminali. Una di queste è stata mostrata da Huawei sul palco dell’evento di Barcellona: una sorta di custodia dal design pensato per proteggere il device senza impedirne l’apertura o la chiusura.

huawei mate x

Quanto ai prezzi di vendita, c’era da aspettarsi che non sarebbe stato economico: serviranno ben 2.299 euro per acquistare Huawei Mate X al lancio. Il debutto sul mercato è atteso per la metà del 2019.

Fonte: BGR