Ormai Android e iOS per Windows sono i principali concorrenti nella guerra degli OS; ciò nonostante, Microsoft è impegnata nello sviluppo di app che possano girare sul sistema operativo per i device portatili sia di Google che di Apple.

L’ultima arrivata si chiama Tossup ed è stata sviluppata proprio all’interno del Microsoft’s Garage, ossia dell’iniziativa che premia gli ingegneri interni per le idee sviluppate durante il loro tempo libero.
Tossup è sostanzialmente un piccolo software che permette di decidere insieme, o meglio che dà all’utente la possibilità di chiedere ai propri amici (contatti) pareri su piccoli o grandi quesiti, come ad esempio dove andare a cena, cosa indossare, quale piano di studi scegliere, ecc.

Tossup
Tossup

Chi formula la domanda ha a disposizione una nutrita serie di risposte multiple predefinite, come “Sì/No”, oppure l’orario, la data, ecc. Ma, volendo, è possibile anche creare una lista customizzata di risposte da sottoporre all’approvazione della pletora di altri utenti chiamati a votare – o meglio a esprimere il loro parere.

Non stiamo parlando di un’app che cambierà la vita delle persone, ma è indicativo che idee di questo tipo vertano sempre di più sul concetto di community, piccola o grande che sia. L’aspetto social di quello che si fa attraverso lo smartphone è insomma sempre più rilevante.

Al momento Tossup è disponibile solo per Android e iOS e solo per il mercato statunitense. Non è chiaro se verrà estesa – presto o tardi – anche ad altre piattaforme e ad altri mercati. Certo, molto dipenderà dal successo che riscuoterà presso questo primo campione di utenza a cui è stato sottoposto.