L’anno scorso, nell’ottobre 2020, Huawei ha annunciato i suoi telefoni di punta facenti parte della line-up Mate 40: la versione standard, quella Pro, la Pro+ e la RS Porsche Design. Oggi, l’azienda ha lanciato il nuovo Mate 40E come quinto modello della gamma . Lo smartphone appena svelato si posiziona a cavallo tra il modello vanilla e la versione premium.

Specifiche e caratteristiche di Huawei Mate 40E 5G

Huawei Mate 40E 5G ha uno schermo OLED da 6,5 ​​pollici con bordi curvi e un design a perforazione. Supporta una risoluzione Full HD + di 1080 x 2376 pixel, una frequenza di aggiornamento di 90 Hz, una frequenza di campionamento tattile di 240 Hz e uno scanner di impronte digitali sullo schermo.

Mate 40 e Mate 40 Pro sono alimentati rispettivamente dai chipset Kirin 9000E e Kirin 9000. Il Mate 40E 5G è dotato di Kirin 990E. Si avvia con Android 10 basato su EMUI 11 e viene fornito con uno slot per schede NM per ulteriore spazio di archiviazione. Il device è alimentato da una batteria da 4200 mAh che supporta la ricarica rapida da 40 W, la ricarica wireless da 40 W e la ricarica wireless inversa da 5 W.

Non di meno, il terminale ha una fotocamera frontale da 13 megapixel e il suo modulo fotocamera posteriore di forma rotonda ha una lente principale da 64 megapixel con un’apertura f / 1.9, un obiettivo ultrawide da 16 megapixel, un’ottica teleobiettivo da 8 megapixel con zoom ottico 3x e Supporto OIS. Viene fornito con altre funzionalità come supporto il Dual SIM, 5G, il Wi-Fi 802.11ac, il Bluetooth 5.2, il GPS a doppia frequenza, l’NFC, l’USB-C e lo sblocco facciale.

Il Mate 40E 5G è disponibile in due opzioni di archiviazione:

  • 8 GB di RAM + 128 GB (706 dollari)
  • 8 GB di RAM + 256 GB (782 dollari).

È ora disponibile per i preordini in Cina nelle colorazioni Bright Black, Glaze White e Secret Silver e si può acquistare solo negli store locali tramite Vmall e altri siti di rivenditori cinesi. La sua prima vendita avrà luogo il 18 marzo. La domanda è la seguente: arriverà anche in Europa?