Il nuovo smartphone gaming della divisione Legion di Lenovo avente nome in codice “Moba”, godrà di un display con refresh rate da 144 Hz; ulteriori specifiche chiave dello smartphone sono evidenziate in un video da poche ore trapelato online e che mostra l’interfaccia operativa del dispositivo.

Lenovo Legion Moba: cosa sappiamo?

Il lancio del nuovo Lenovo Legion Moba è previsto per il 22 luglio, in concomitanza della presentazione del suo degno rivale, l’Asus ROG Phone 3. Moba sarà il prossimo smartphone gaming della società che vedrà la luce dapprima sul suolo cinese e poi – si spera – nei mercati internazionali.

Stando a quanto emerge da Weibo, il portale di microblogging asiatico, la compagnia ha confermato che il device presenterà un pannello con refresh rate da 144 Hz. Congiuntamente a tale news, è trapelato un video che mostra l’interfaccia Lenovo ZUI 12, basata su Android 10. Si può notare uno sfondo a tema Avengerse ed un widget che mostra la velocità di clock della CPU e della GPU. Il video presenta anche la pagina delle impostazioni, la quale illustra le principali caratteristiche tecniche del dispositivo.

Si può notare infatti il SoC Snapdragon 865 (anche se l’azienda ha confermato che arriverà lo Snapdragon 865 Plus, più nuovo e veloce del precedente); inoltre vi saranno a bordo 6 GB di RAM di tipo LPPDR5 e 128 GB di storage interno con memorie UFS 3.0.

Ci sarà tuttavia, anche una versione Pro più potente, avente banchi RAM più corposi e maggior spazio per l’archiviazione dei file.

Lenovo Legion Moba (chiamiamolo così in attesa nel nome ufficiale) godrà dell’innovativa ricarica rapida da 90 W, in grado di caricare la batteria da 5000 mAh in circa 60 minuti e poco più.

Presenti anche i doppi altoparlanti con driver da 65 mm, in grado di emettere un sound corposo e stereo. Il dispositivo sarà equipaggiato con l’uEngine con doppio motore lineare per il feedback tattile; oltre a ciò, è prevista una frequenza di campionamento touch da 270 HZ per aver una risposta più rapida durante il gaming.

Infine citiamo il sensore fotografico principale da 64 Megapixel, l’obiettivo ultra-wide da 16 Megapixel e una selfiecamera pop-up da 20 Mpx posta sul profilo laterale dello smartphone. Sull’altro profilo laterale invece, vi sarà il fingerprint, oltre ai classici pulsanti per il bilanciere del volume e l’accensione e lo spegnimento del dispositivo.

Fonte:Weibo