Lenovo stuzzica i propri fan con l’arrivo del suo smartphone da gaming appartenente alla famiglia Legion fin da dicembre dello scorso anno. Secondo recenti rapporti emersi online, sembra che il device potrebbe divenire ufficiale questo mese in Cina. Adesso però, arrivano nuove informazioni che affermano che il dispositivo potrebbe essere il primo prodotto al mondo alimentato dalla piattaforma Snapdragon 865+ ancora non annunciato.

Smartphone Lenovo Legion: variante standard e Pro

Il rumor appena emerso appare controverso e alquanto bizzarro; un mese fa circa, il CEO di Meizu aveva affermato con certezza che quest’anno Qualcomm non avrebbe prodotto alcuna variante Plus per il suo processore premium, presentendo così direttamente l’unità a 5 nanometri per il 2021. La fuga di notizie circa il nuovo gaming phone Lenovo spiazza tutti, pertanto.

Il direttore generale della divisione smartphone di casa Lenovo in Cina, Chen Jin, ha rilasciato una email che rivela alcune informazioni sul nuovo device gaming della casa (sconosciuto ancora il nome ufficiale del prodotto). Il comunicato afferma che si tratta di un telefono da gioco pensato per offrire la migliore esperienza utente; gli attirali leak hanno evidenziato un nome in codice per il dispositivo, provvisoriamente chiamato “Moba”. Nella email, Chen dichiara che “Moba” punterà a diventare leader nel settore dell’architettura da mobile, con prestazioni da primo della classe e una ricarica da ben 90W (non a caso, in Lenovo hanno condiviso un’immagine ricalcante Flash, supereroe avente la super velocità, che corre con a bordo disegnato il numero “90”).

Tuttavia, al fine di fornire agli utenti un device dalle prestazioni senza compromessi, la società ha deciso di procedere con lo sviluppo di un’inedita variante “Pro”. Moba Pro (chiamiamolo così anche noi) potrebbe essere la variante top di gamma del prossimo smartphone della famiglia Lenovo Legion, alimentato dall’inedita CPU Snapdragon 865+ di casa Qualcomm.

Segnaliamo che il device è stato recentemente certificato presso l’ente cinese 3C, il quale sembra aver confermato la fast charge da 45W, il pannello FullHD+ OLED con refresh rate a 144 Hz. Fra le altre caratteristiche (quasi) confermate troviamo la selfiecamera pop-up laterale da 20 Mpx, doppia fotocamera da 64+12 Megapixel, doppia porta USB C, altoparlanti stereo, USB 3.0, RAM LPDDR5, raffreddamento a liquido, batteria da 4000 mAh e motore lineare sull’asse X.

Fonte:Phone CNMO