A soli due giorni di distanza dalla notizia secondo cui il display della nuova generazione di iPhone sarebbe stato realizzato senza l’impiego di vetro zaffiro, destinato invece interamente alla linea di produzione del presunto “iWatch”, ecco giungere dal South China Morning Post la smentita.

L’autorevole giornale di Hong Kong afferma che la produzione dei pannelli costituiti dal nuovo materiale sta registrando volumi sufficienti per soddisfare la domanda da parte di Apple. Tale traguardo sarebbe stato raggiunto proprio grazie all’apertura di un nuovo impianto a Mesa, in Arizona, voluto fortemente dal management di Cupertino per realizzare in tempi brevi circa 200 milioni di pannelli in vetro zaffiro della dimensione di circa 5”.

L'impianto a Mesa, Arizona
L'impianto a Mesa, Arizona

Lo stesso giornale cinese ha confermato i rumors secondo cui la nuova generazione di iPhone sarebbe costituita da due modelli di dimensioni differenti e con schermi “bezel-free” (ovvero senza cornice laterale) non curvi con una densità di pixel pari a 441 ppi.

Apple iPhone 6
Un concept di iPhone 6