A partire dal 2021, Google TV sarà disponibile anche su altri televisori: ecco da dove si inizia e i programmi del futuro di big G.

Google TV su Sony

Poche ore fa Google ha lanciato il suo nuovo Chromecast con Google TV, l’interfaccia utente proprietaria, basata su Android TV. Ma, ciò su cui ora vogliamo focalizzarci è ciò che ha affermato Shalini Govilpai, Senior Director di Google TV: in poche parole, il boss di big G ha dichiarato che Google TV non sarà sola esclusiva di Chromecast, dato che approderà l’anno prossimo su altri televisori, a partire da quelli a marchio Sony.

A partire dal 2021, Google TV sarà disponibile anche sui televisori di Sony e altri partner del sistema operativo Android TV.

L’interfaccia utente e l’esperienza di Google TV arriveranno dunque su televisori che attualmente utilizzano Android TV “puro” e, oltre a Sony – l’unica compagnia menzionata Shalini Govilpai – l’interfaccia di big G potrebbe arrivare anche sui TV di Philips, che ha già in programma per l’inizio del 2021 un evento dedicato ai suoi piani futuri per Android TV.

Va ricordato che al momento vi sono più di 6.500 app create per il sistema operativo Android TV, applicazioni che permettono di accedere di giochi, programmi dedicati al fitness, istruzione, musica e altro. Per la gioia dei gamer, pare che anche Google Stadia approderà su Chromecast con Google TV e il periodo dovrebbe essere la prima metà del 2021.

Infine, il colosso di Mountain View ha affermato che l’app Google Play Movies & TV per dispositivi mobili Android verrà rinominata Google TV e conterà su un nuovo design.

Sappiamo che la tua TV non è l’unico posto in cui guardare i programmi di intrattenimento. Per scoprire e goderti facilmente i tuoi contenuti di intrattenimento, ovunque tu vada, Google TV sarà disponibile anche tramite la nuova app Google TV, che inizierà ad essere distribuita oggi sui dispositivi mobili Android negli Stati Uniti, come aggiornamento dell’app Google Play Movies & TV.

Fonte:flatpanelshd