Secondo quanto si apprende, il nuovo midrange low-cost di Google, il Pixel 5a, potrebbe venir presentato l’11 giugno. Questo potrebbe disporre di un foro per la selfiecam al centro del pannello invece che sul lato sinistro dell’unità.

Pixel 5a è il nuovo mediogamma, ma arriverà tardi

Dopo aver lanciato Pixel 4a lo scorso anno, il colosso di Mountain View si sta ora preparando a lanciare i suoi successori. Sebbene il lancio di Pixel 5a possa sembrare un po’ anticipato, è interessante notare che il debutto del midrange 2020 è stato ritardato un paio di volte prima di essere presentato nell’agosto dello scorso anno.

Un nuovo rapporto afferma che il prossimo smartphone Pixel 5a potrebbe vedere la luce ufficialmente l’11 giugno. Ci aspettiamo che questo sia l’unico dispositivo ad essere svelato nel corso dell’evento; al contrario, Pixel 6 approderà sui mercati internazionali solo nel periodo autunnale.

Per quanto riguarda il design del terminale, è stato riferito che il ritaglio del foro per la fotocamera frontale potrebbe essere più piccolo rispetto al suo predecessore. Diverse fonti affermano che sarà posizionato nell’angolo in alto a sinistra dello schermo, mentre altri suggeriscono un buco al centro del pannello.

Sulla base della recente perdita di rendering, sembra che lo smartphone possa essere dotato di un display OLED da 6,2 pollici capace di supportare una frequenza di aggiornamento più elevata. Al momento, non si sa molto sulle specifiche del telefono.

Un altro rapporto fa luce sul prossimo device Pixel 6: è stato rivelato che il telefono potrebbe presentare una selfiecam in stile Galaxy S21. Inoltre, il dispositivo dovrebbe disporre del supporto per le riprese video 4K con lo snapper frontale.

Oltre a questi due smartphone della serie Pixel, il colosso di Cupertino si sta anche preparando a lanciare il suo nuovo wearable: ci riferiamo ai Pixel Buds (2021), ma ancora non vi è nulla di ufficiale. Vi invitiamo a prendere queste notizie con “un pizzico di sale“.

Fonte:Twitter Jon Prosser