Samsung è molto più avanti rispetto ad altri marchi nel settore degli smartphone pieghevoli. L’azienda ha già rilasciato due generazioni di telefoni pieghevoli ed è in procinto di lanciare il Galaxy Z Fold 3 e il Galaxy Z Flip 3 entro la fine dell’anno. Un nuovo rapporto suggerisce che i due prossimi foldable del brand potrebbero avere un design più forte, grazie alla nuova tecnologia proprietaria.

Samsung: un frame in titanio per i nuovi Galaxy Fold/Flip

Il gigante della tecnologia sudcoreana ha recentemente depositato un marchio che menziona “Armor Frame” e si tratta di un tipo di cornice progettata appositamente per gli smartphone. Il marchio è stato depositato il 13 aprile in Europa, Corea del Sud e Stati Uniti. Sebbene i documenti non rivelino molto, LetsGoDigital ipotizza che Armor Frame possa riferirsi al telaio del Galaxy Z Flip 3 o del Galaxy Z Fold 3. Samsung potrebbe abbandonare i telai in alluminio a favore del titanio per i suoi prossimi pieghevoli?

Il Galaxy Z Fold 2 e il Galaxy Z Flip utilizzano una scocca in alluminio che rende i telefoni pesanti, ma non sono resistenti come l’acciaio. Per il suo prossimo set di pieghevoli, l’OEM sudcoreano potrebbe passare al carbonio o al titanio per aumentare la resistenza e allo stesso tempo, ridurre il peso. I documenti del marchio non rivelano quale materiale verrà utilizzato per realizzare tutto ciò, ma si ipotizza che possa avere una certificazione di livello militare per la sicurezza da cadute e urti.

Rapporti precedenti hanno anche affermato che i due nuovi gadget fold/flip potrebbero presentare una qualche forma di resistenza alla polvere e all’acqua, qualcosa che manca ai loro predecessori. Una classificazione IP offrirà sicuramente tranquillità a coloro che spendono un sacco di soldi per possedere un telefono pieghevole.

Samsung dovrebbe anche utilizzare un Ultra Thin Glass (UTG) più resistente in modo che possa garantire l’uso della S Pen, ma il dispositivo non avrà un silo dedicato per riporre lo stilo.

Fonte:SamMobile