Epic Games ha finalmente confermato i dettagli per il suo imminente evento “Nexus War” su Fortnite, che concluderà il crossover Marvel con Galactus in arrivo sull’isola del più famoso battle royale al mondo. Stando a quanto si evince, l’evento dovrebbe essere enorme e, sulla base di alcune fughe di notizie trapelate, potrebbe persino comportare un altro grande cambiamento dell’isola.

Fortnite: tutti insieme contro Galactus, il Divoratore di mondi

Nelle scorse ore, Epic Games ha condiviso un post che conferma l’arrivo della “Nexus War” rivelando che questo avrà luogo alle 22:00 (in Italia) del 1° dicembre. I giocatori avranno però, soltanto pochi giorni per completare le loro sfide e sbloccare tutti gli oggetti del pass battaglia prima che scompaiano dai radar.

Come previsto, i gamers dovranno collaborare per “salvare l’isola” e, sebbene Epic non lo dica, il motivo è presto detto: Galactus si sta dirigendo verso l’arena della battle royale di Fortnite. Il supercriminale infatti, è stato infatti visibile nel cielo per settimane.

Galactus è conosciuto come il “Divoratore di mondi” nell’universo Marvel, alimentando le voci secondo cui Epic ha intenzione di sbarazzarsi della sua ultima isola e sostituirla con un’altra per la quinta stagione proprio grazie all’escamotage dell’arrivo del villain. Fondamentalmente, la tattica adoperata sembra essere la stessa utilizzata dai fumettisti per riordinare l’asset di un universo caotico e pieno di personaggi. Un esempio? La crisi sulle Terre Infinite della DC! Ovviamente prendete con le pinze la supposizione circa il cambiamento dell’isola: Epic non ha confermato in alcun modo se lo farà.

Il tweet della compagnia francese suggerisce che i giocatori avranno il compito di contrastare l’avanzata di Galactus, indicando che questo potrebbe essere un evento più interattivo di quelli passati ma, anche questo, non è ancora stato confermato. La società probabilmente rilascerà ulteriori teaser per l’evento nei prossimi giorni fino al 1° dicembre. Siete in hype? Scaldate le vostre console!

Fonte:Slashgear