Innovativa la soluzione trovata da ASUS per posizionare la fotocamera, sia selfie che posteriore, sullo ZenFone 6: sulla base di quanto emerso alla vigilia del lancio, si tratta di un modulo rotante limitato alla sola fotocamera che lascia spazio ad un display completamente full screen, in linea con l’attuale tendenza ad eliminare (o quasi) le cornici sui dispositivi mobile per offrire un’esperienza visiva ottimizzata.

Full screen e fotocamera selfie: mille soluzioni

Eliminare le cornici dello smartphone per offrire uno schermo pieno significa trovare una diversa collocazione alla fotocamera frontale, quella dedicata ai selfie (ed al riconoscimento del volto) ed ormai irrinunciabile.  Le soluzioni finora sperimentate dai produttori vanno dal notch, introdotto per primo da Apple diverso tempo fa ma non sempre apprezzato dai proprietari di smartphone, alla recente soluzione di Samsung di forare lo schermo, altra opzione prevista ad esempio sui Samsung Galaxy S10 che non sembra trovare il favore di tutti. Tra le soluzioni più innovative ci sono quelle che prevedono un modulo pop-up, come quello dell’ultimo device OnePlus 7 Pro, o comunque a comparsa, come la pinna prevista dall’OPPO Reno 10x Zoom o lo slider dello Xiaomi Mi Mix 3.

Fotocamera rotante: la soluzione ASUS

Passando ai moduli rotanti, qualcuno ha già iniziato a sperimentarli: ad esempio il Samsung Galaxy A90 prevede una fotocamera rotante, che quindi viene usata sia come fotocamera principale che come selfie-camera, inserita in uno slider. Il meccanismo è automatico, ma un po’ complesso. La soluzione prevista da ASUS con lo ZenFone 6 sembra, stando ai gli ultimi leak, essere più pratica riducendo il movimento di rotazione alla sola fotocamera. Non si sa tuttavia se si tratterà di un meccanismo a molla o automatico. Per questo innovativo design dei sensori inseriti in un flip rotante, l’ASUS ZenFone 6 ha vinto l’Innovation Design Award dell’International Computer Show di Taipei.

Secondo le anticipazioni il sensore sarà un Sony IMX586 da 48 megapixel accompagnato da uno da 13 megapixel super grandangolare. Sotto la scocca dovrebbe trovare posto il classico chip da flagship, lo Snapdragon 855. La batteria prevista è da ben 5.000 mAh, mentre lo scanner di impronte digitali dovrebbe essere posizionato sul retro del device. Lo ZenFone 6 dovrebbe essere previsto in tre colorazioni: nero e blu argento.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: SOGI Mobile King