Attenzione appassionati di gaming e di giochi da mobile: Android 12 potrebbe portare una vibrazione migliorata con i controller di terze parti. Al momento infatti, l’esperienza di gioco con joypad esterni è alquanto deludente, seppur completa.

Android 12: un nuovo rumble per i controller esterni

I pochi di voi che utilizzano controller fisici per giocare con i dispositivi Android potrebbero aver notato che il feedback tattile – ad oggi – è piuttosto incompleto. Certo, non speriamo in una feature simile a quella del DualSense per intenderci, però…

Al momento, Android non ha un adeguato supporto per il rumble per i joystick di terze parti, il che significa che i titoli mobili non hanno vibrazioni o vantano rumble molto primitivi. Secondo alcune indiscrezioni individuate di recente però, sembra che le cose stiano per cambiare.

Al momento, Android ha un’API molto poco sofisticata per le vibrazioni sui dispositivi esterni. Come notato dai colleghi di XDA, il problema con questo elemento è che gli sviluppatori non hanno alcun controllo su parametri quali l’ampiezza delle vibrazioni e gli effetti di vibrazione personalizzati. Per tale motivo, molti giochi rinunciano a qualsiasi feedback tattile con i controller esterni.

Google ha deciso di affrontare questo problema alcuni mesi fa: il portale di XDA ha individuato le prime modifiche al codice sorgente del software che sembrava andassero proprio in questa direzione. Ora, dall’analisi dell’APK di Android, si evince che i programmatori potranno disporre di un migliorato controllo dell’ampiezza delle vibrazioni. Ciò indica che presto potremmo avere i primi titoli con feedback tattile su joypad di terze parti simile a quello che si avrebbe con i giochi da console.

Queste incredibili modifiche potrebbero comunque essere apportate su Android 12; attendiamo l’ufficializzazione nelle prossime settimane da parte del gigante di Mountain View. Finalmente l’esperienza gaming da mobile si avvicinerà sempre più a quella da console.

Fonte:XDA