Migliori Smart TV 32 pollici: recensioni, prezzi e offerte

Le migliori Smart TV da 32 pollici: recensioni, caratteristiche specifiche dei modelli, prezzi, offerte speciali e guida alla scelta.
Migliori Smart TV 32 pollici: recensioni, prezzi e offerte

Smart TV è un termine entrato nel mercato consumer alcuni anni fa. Una dicitura che contraddistingue tutti quei televisori che integrano al loro interno, oltre a un sintonizzatore per ricevere i canali dell’antenna, anche un processore e un sistema operativo. Un po’ come avviene sugli smartphone. Se anni fa erano dispositivi pensati solo per ricevere chiamate e SMS, oggi sono veri e propri centri multimediali.

Le TV di oggi, dunque, sono concepite non solo per ricevere i canali dell’antenna, ma per offrire una serie di funzioni e servizi legati a Internet e alla connettività. C’è dunque la possibilità di poter scaricare diverse applicazioni come YouTube, Prime Video e Netflix, quella di collegare un assistente vocale come Google Assistant o Amazon Alexa e addirittura la possibilità di gestire i dispositivi connessi di casa, come luci ed elettrodomestici di vario genere.

Oggi non ha più senso fare differenze tra le TV tradizionali e le smart TV, in quanto il comparto smart è ormai presente in tutti i televisori venduti e immessi sul mercato.

Fatta questa panoramica, nelle prossime righe ci concentreremo in particolare sulle smart TV 32 pollici migliori presenti attualmente sul mercato. In questo modo forniremo un quadro chiaro ed esaustivo delle varie proposte più interessanti in commercio: scegliere quella più adatta alle proprie esigenze e aspettative sarà perciò più semplice.

Miglior smart TV 32 pollici (in sintesi)

Stabilire qual è la miglior smart TV 32 pollici in circolazione non è l’approccio giusto per aiutare chi è alla ricerca del modello che fa al caso suo. Oggettivamente esiste un prodotto migliore dell’altro, ma tra i criteri da valutare prima di effettuare l’acquisto ci sono sicuramente quelli più soggettivi.

E così un modello con tante funzioni e particolarmente costoso potrà rivelarsi inutile per chi è alla ricerca di una soluzione essenziale ed economica. Dunque, gli aspetti che entrano in gioco, oltre alle caratteristiche e alle funzionalità presenti nella scheda tecnica, sono molteplici e riguardano il consumatore in prima persona. Per questo è più corretto parlare di migliori smart tv 32 pollici. Ecco quali sono i modelli che abbiamo selezionato:

  • Xiaomi Mi LED TV 4A 32"
  • Hisense A4FG
  • Sharp Aquos 32Di6E
  • Sony BRAVIA KD-32W800
  • LG 32LM6300
  • Samsung Smart Monitor M7 32" 4K

Migliori smart TV da 32 pollici

Ecco la nostra selezione delle migliori smart TV da 32 pollici. Quasi tutti i brand offrono oggi alternative valide. Ma prima di scoprire quali sono vi suggeriamo un’alternativa che potrebbe essere molto utile per tutti coloro che desiderano dotarsi di un comparto smart all’altezza ma che non guardano i canali tramite antenna. Parliamo dei Samsung Smart Monitor M5 ed M7 , entrambi con diagonale da 32 pollici.

Si tratta di monitor, dunque dispositivi che offrono prestazioni migliori dal punto di vista della reattività e della qualità dell’immagine. La versione M5 è dotata di risoluzione FullHD (1920 x 1080 pixel) mentre la M7 si spinge addirittura verso la risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel).

Nonostante siano dei monitor, integrano al loro interno un processore e il sistema operativo Tizen TV. Ciò consente di poter installare tutte le applicazioni di streaming e dunque di poter guardare i propri film e serie TV preferite sfruttando la connessione Wi-Fi integrata.

C’è di più: l’assenza del sintonizzatore consente anche di non pagare il canone RAI, a patto di non avere a casa altri dispositivi dotati invece di collegamento per l’antenna. Una soluzione ottima anche per chi intende sfruttare la TV con la propria console per videogiochi.

Xiaomi Mi LED TV 4A 32"

Xiaomi Mi LED TV 4A 32

📐 Dimensioni e peso 18.49 x 73.2 x 47.9 cm; 4 kg
🖥️ Schermo LED HD Ready, 32 pollici, 60 Hz, 6 ms
🔌 Connettività Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
🛒 Prezzo € 0,00

Il primo tv 32 pollici smart che proponiamo in questa guida all’acquisto è lo Xiaomi Mi LED TV 4A 32”. Si tratta di un modello entry-level, perfetto per chi sta cercando un televisore che metta in primo piano le funzioni smart e faccia qualche compromesso sulla qualità dell’immagine.

Spendendo una cifra al di sotto dei 200 euro, si ha a disposizione un prodotto che garantisce l’uso di tutte le piattaforme di streaming, oltre ovviamente ai canali del digitale terrestre. Inoltre, consente una navigazione semplice e veloce tra le varie app presenti.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, questa smart TV di Xiaomi ha come sistema operativo Android TV 9, che permette di installare tutte le app del Play Store di Google. Velocità di apertura delle app e fluidità nella navigazione del menu sono sicuramente due caratteristiche che non mancano a questo televisore, che d’altra parte non è sicuramente tra i migliori con riferimento alla qualità dell’immagine.

La risoluzione è HD Ready, non FHD come alcuni altri modelli facenti parte di questa tipologia. Dunque, sul mercato da questo punto di vista ci sono sicuramente prodotti più performanti. Anche con riferimento all’audio: l’acquisto di una soundbar è quasi indispensabile per un’esperienza immersiva quando si guardano film o si ascolta musica. In conclusione, Xiaomi Mi LED TV 4A 32” è ideale per chi sta cercando una soluzione smart a poco prezzo e non ha grosse pretese a livello di prestazioni visive e sonore.

Pro
Contro
Pro
  • Compatibile con Google Assistant
  • Prezzo basso
  • Buon sistema smart Android TV
Contro
  • Classe energetica F
  • Risoluzione solo HD Ready

 

Hisense A4FG

Hisense 32 LED HD Ready

📐 Dimensioni e peso 10 x 48 x 50 cm; 2 kg
🖥️ Schermo LED HD Ready, 32 pollici, 60 Hz, 6 ms
🔌 Connettività Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
🛒 Prezzo € 259,00

Proseguiamo rimanendo sempre nella stessa fascia di prezzo del modello precedente, ed ecco Hisense A4FG. Si tratta di un televisore 32 pollici smart tv, caratterizzato da un design moderno e una qualità dell’immagine buona se consideriamo il suo costo.

Possiede una risoluzione HD Ready e consente di riprodurre sia i canali del digitale terrestre che quelli in streaming di Netflix, Prime Video, YouTube ecc. Compatibile con Alexa, può essere gestito anche tramite il telecomando, che offre un accesso veloce a tutte le app più famose. Attenzione però: alcune applicazioni non possono essere scaricate. Una di queste è Disney Plus. Il motivo? Perchè il sistema operativo, il VIDAA 4.2, non è tra i più aggiornati.

Per quanto concerne le interfacce, sono disponibili le porte HDMI 2.1, USB, uscita ottica, uscita cuffie, ethernet e ingresso audio mini-jack. Non c’è il Bluetooth. Da menzionare il fatto che su questo Hisense TV 32 pollici possano essere selezionati diversi preset per ottimizzare le performance a seconda del tipo di utilizzo che se ne fa, per esempio mentre si guarda lo sport o durante le sessioni di gaming.

Pro
Contro
Pro
  • Design ultra sottile
  • Telecomando con scorciatoie smart
  • Amazon Alexa integrato
Contro
  • Classe energetica F
  • Sistema smart migliorabile
  • Risoluzione solo HD Ready

 

Sharp Aquos 32Di6E

Sharp Aquos 32Di6E

📐 Dimensioni e peso 72.34 x 7.44 x 15.58 cm; 4.1 kg
🖥️ Schermo LED HD Ready, 32 pollici, 200 Hz, 6 ms
🔌 Connettività Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
🛒 Prezzo € 179,99

Sharp è ritornata in Europa da qualche anno anche con la fascia più alta dei televisori. È stata una tra le prime aziende a credere alla risoluzione 8K e ha contribuito allo sviluppo della stessa. La Aquos 32Di6E è un’alternativa molto valida sotto tutti i punti di vista.

Il design praticamente senza cornici consente di ridurre al minimo gli ingombri e rende il televisore bello da vedere. Il pannello ha una risoluzione di 1366 x 768 pixel (HD Ready) e supporta la tecnologia DVB-T2. Fiore all’occhiello di questo modello è l’impianto audio Harman Kardon compatibile con DTS Virtual X. Non mancano le connettività Bluetooth e Wi-Fi.

Il sistema operativo è l’apprezzato Android TV 9.0 Pie, compatibile dunque con tutte le più recenti applicazioni di streaming multimediale, sia video che musicali. Presente anche la compatibilità con l’HDR e la modalità gaming, per poter giocare in maniera fluida. Nella parte posteriore trovano posto anche tre porte HDMI e due porte USB.

Pro
Contro
Pro
  • Compatibile con Google Assistant
  • Audio Harman Kardon
  • Buon sistema smart Android TV
Contro
  • Classe energetica F
  • Risoluzione solo HD Ready
  • Prezzo più alto della media

 

Sony Bravia KD-32W800

Sony BRAVIA KD-32W800

📐 Dimensioni e peso 18.9 x 73.3 x 46.8 cm; 5 kg
🖥️ Schermo LED HD Ready, 32 pollici, 60 Hz, 6 ms
🔌 Connettività Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
🛒 Prezzo

Sony non ha di certo bisogno di presentazioni quando si parla di qualità dell’immagine. L’azienda giapponese vanta una serie di tecnologie proprietarie che consentono di trarre il meglio dai vari pannelli. Il KD-32W800 rappresenta il punto di accesso nel mondo del costruttore giapponese.

Il pannello ha una risoluzione HD-Ready ma integra tutto il know-how della tecnologia Bravia Engine, che restituisce colori fedeli e naturali. Il sistema operativo è Android TV, con tutti i vantaggi del caso. Non solo compatibilità con la maggior parte delle applicazioni di streaming multimediale, ma anche supporto alla Chromecast e agli assistenti vocali.

L’applicazione USB HDD REC consente inoltre di collegare un Hard Disk al televisore e di usare il dispositivo come se fosse un registratore. Piccolo e compatto, presenta cornici abbastanza sottili e un design molto sobrio, che lo rende adatto alla maggior parte dei contesti.

Pro
Contro
Pro
  • Compatibile con Google Assistant
  • Chromecast supportato
  • Buon sistema smart Android TV
Contro
  • Classe energetica F
  • Risoluzione solo HD Ready
  • Prezzo più alto della media

 

LG 32LM6300

smart TV 32 pollici LG 32LM6300PLA

📐 Dimensioni e peso ‎73.6 x 18 x 46.4 cm; 4.6 kg
🖥️ Schermo LED FullHD, 32 pollici, 240 Hz, 6 ms
🔌 Connettività Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
🛒 Prezzo € 399,00

Con questo modello passiamo ad un livello di qualità superiore, perché LG 32LM6300 è tra i migliori televisori 32 pollici di fascia alta, dal momento che integra una risoluzione FHD LCD.

Ha caratteristiche tecniche di qualità dell’immagine sicuramente più elevate rispetto ai modelli visti fino a questo momento: merito della retroilluminazione diretta e al processore quad-core, perfetto per eseguire l’upscaling e per la riproduzione dei colori. Non scende a compromessi, anche con riferimento al sistema operativo: WebOS di LG è fluido e veloce, con una vasta gamma di opzioni e le migliori piattaforme di streaming già preinstallate e pronte all’uso.

Il suo design è semplice e funzionale, con possibilità di essere montata a muro, oppure su stand. Le opzioni di connettività sono 3: HDMI, 2 porte USB e WiFi. Notevole anche l’audio, riprodotto bene per merito degli altoparlanti integrati (con tanto di funzione virtual surround integrata). Presente anche una modalità gaming con latenza ridotta per il collegamento con una console.

Pro
Contro
Pro
  • Ottimo sistema operativo webOS
  • Buon comparto audio
  • Modalità gaming
Contro
  • Classe energetica G
  • Telecomando migliorabile

 

Samsung TV QLED QE32Q50AAUXZT

Samsung smart TV 32 pollici QLED QE32

📐 Dimensioni e peso ‎73.6 x 18 x 46.4 cm; 4.6 kg
🖥️ Schermo QLED FullHD, 32 pollici, 60 Hz, 6 ms
🔌 Connettività Bluetooth, Wi-Fi, USB, Ethernet, HDMI
🛒 Prezzo € 385,04

Siamo arrivato al clou della nostra guida e ovviamente non poteva mancare una TV Samsung 32 pollici Full HD. Questo modello QLED del brand coreano possiede una risoluzione Full HD, ottimizzata grazie alla tecnologia HDR 10+ e al processore proprietario Quantum Lite.

Notevole anche il sistema operativo Tizen che fa girare il tutto, così come il comparto audio, composto da 20W di potenza complessiva e certificato Dolby Digital+. Integrati ci sono anche i comandi vocali Bixby, Google e Alexa. E va menzionato anche il design slim look che rende questo televisore versatile e adattabile ad ogni tipo di arredamento. Come tutti gli elettrodomestici di Samsung, può essere collegato con altri dispositivi dell’ecosistema SmartThings.

In sintesi, eccellente resa cromatica del pannello, funzioni smart e un comparto audio di alto livello: davvero un prodotto che non lascia indifferenti.

Pro
Contro
Pro
  • Alexa integrato
  • Ottimo pannello Samsung
  • Tecnologie Quantum HDR e Motion xcelerator
Contro
  • Classe energetica G
  • Telecomando migliorabile

 

Samsung Smart TV Monitor M7 32" 4K

Samsung smart TV 32 pollici Monitor

📐 Dimensioni e peso 71.61 x 19.35 x 51.7 cm; 6.6 kg
🖥️ Schermo QLED UHD 4K, 32 pollici, 60 Hz, 4 ms
🔌 Connettività Bluetooth, Wi-Fi, USB, HDMI
🛒 Prezzo € 371,90

La smart TV 32 pollici 4K migliore che si possa trovare sul mercato è il modello Samsung Smart Monitor M7. Con questo televisore/monitor sarà possibile avere sempre contenuti in ultra risoluzione.

E’ un prodotto a parte, perché di fatto è un monitor con piattaforma smart TV da dove è possibile accedere a programmi televisivi solamente tramite app (ad esempio, RaiPlay e Mediaset Infinity). Dunque, non è una TV in senso stretto, anche perchè non può ricevere i canali televisivi. Tuttavia, è possibile collegare il monitor ad un decoder DVB-T2 4K e quest’ultimo al cavo dell’antenna: in questo modo, i contenuti tv saranno inviati al decoder, che a sua volta trasmetterà al monitor nella risoluzione 4K.

Il sistema operativo di questo dispositivo è Tizen, presente in tutti i televisori Samsung. Da menzionare anche il telecomando, davvero ottimo e con tasti appositi per l’accesso diretto a Netflix e Prime Video. In definitiva, questo smart monitor è perfetto per chi non guarda la TV tradizionale e utilizza sempre e solo le app streaming. Facile anche il collegamento con le console di gioco: per questo motivo è anche un ottimo monitor 32 pollici 4K gaming.

Pro
Contro
Pro
  • Risoluzione 4K
  • Funzionalità smart da monitor
  • Modalità gaming
Contro
  • Classe energetica G
  • Telecomando senza numeri
  • Non riceve i canali direttamente

 

Smart TV da 32 pollici: cosa sapere prima dell’acquisto

Il mercato di oggi premia le diagonali molto grandi. Il formato da 55 pollici è diventato ormai lo standard e quasi la totalità dei produttori hanno almeno un modello in gamma che supera gli 80 pollici.

Se fino a qualche anno fa queste dimensioni erano impensabili, le tecnologie odierne hanno aiutato lo sviluppo di tali diagonali. Ma c’è di più, in quanto la possibilità di ridurre al minimo le cornici ha consentito ai diversi marchi di poter offrire soluzioni interessanti riducendo al minimo gli ingombri causati dalla scocca esterna.

Fattori questi che hanno di fatto ridotto il mercato dei 32 pollici. Tuttavia ci sono una serie di casistiche che rimandano all’acquisto di un televisore con tale diagonale. Esigenze di spazio, uso ridotto del televisore, semplicità di interazione.

Ci sono una serie di cose da sapere per quanto riguarda i TV da 32 pollici dotati di comparto smart. Vista la ridotta quota di mercato sono limitate nelle specifiche. La risoluzione è nella maggior parte dei casi HD-Ready, ovvero 1366 x 768 pixel. Ciò succede in quanto una diagonale così piccola non giustifica l’uso di risoluzioni più elevate, nonostante la quasi totalità dei televisori sopra i 40 pollici sia ormai con risoluzione 4K.

Ci sono poi tutte le varie tecnologie a corredo dell’elaborazione dell’immagine. Sulle TV da 32 pollici c’è una retroilluminazione basilare di tipo Edge LED. Essendo la superficie piccola, i LED sono disposti lungo le cornici e riescono a gestire in maniera soddisfacente colori e qualità.

Altro compromesso da accettare è l’usabilità: dato il costo contenuto, il processore garantisce prestazioni nella media e non scattanti, come avviene invece sui televisori di fascia media.

Come scegliere una smart TV da 32 pollici

scegliere una smart TV 32 pollici

Detto che ormai la maggior parte dei grandi marchi ha spostato la produzione verso i modelli da 40” e superiori, tralasciando ormai quella dei televisori da 32”, come abbiamo visto sul mercato esistono tante TV con tale diagonale. I fattori da prendere in considerazione prima di effettuare l’acquisto sono diversi. Ad esempio, che differenza c’è tra un LCD con retroilluminazione a LED e un pannello curvo?

E cosa cambia dalla risoluzione HD a quella FHD? E tra una smart TV e una TV semplice quale scegliere? Nelle prossime righe vediamo nel dettaglio tutti gli aspetti principali da valutare per comprare il modello più adatto alle proprie esigenze.

LCD o LED

La prima scelta da compiere riguarda la tecnologia del pannello. I televisori LCD e LED sono entrambi basati sulla medesima tecnologia, ovvero quella LCD dei pannelli a cristalli liquidi. La differenza sta nel fatto che gli LCD hanno dei pannelli retroilluminati con lampade a fluorescenza, mentre quelli LED hanno banalmente i LED. Vanno preferiti i secondi, dal momento che sono mediamente più sottili e garantiscono consumi energetici ridotti.

Risoluzione

La risoluzione è il numero dei pixel presenti sul lato orizzontale del display per il numero dei pixel del lato verticale. Un televisore che supporta la risoluzione maggiore potrà contare su una definizione superiore, con immagini più nitide e dettagliate. In ogni caso, per pannelli con dimensioni poco elevate, è quasi superfluo esagerare da questo punto di vista. Per quanto concerne i TV 32 pollici, le risoluzioni possibili sono essenzialmente tre: HD Ready, FHD e 4K (UHD).

I televisori HD Ready hanno una risoluzione di 1366 x 768 pixel. Vanno considerati solo nel caso di budget limitati, anche perchè la loro tecnologia è abbastanza superata. Diverso il discorso con riferimento ai modelli FHD, ovvero Full HD. Hanno una risoluzione di 1920 x 1080 pixel e consentono di apprezzare pienamente la qualità dei film, programmi TV e giochi. Infine, ci sono i televisori 4K, con risoluzione di 3840 x 2160 pixel, tecnicamente superiori.

Audio

Ovviamente anche l’audio è un fattore da valutare: ci sono modelli che integrano altoparlanti di qualità più elevata, o tecnologie (come ad esempio il Dolby Digital+) di livello elevato. La presenza di funzionalità di questo tipo permette di godersi meglio l’aspetto sonoro dei film o l’ascolto della musica. Consigliamo però in ogni caso l’acquisto di una soundbar a parte, specialmente per chi vuole ottenere un’esperienza immersiva.

Sistema Operativo

Altro aspetto da valutare è la tipologia del sistema operativo. In commercio esistono principalmente tre sistemi operativi con riferimento alle smart TV. In primo luogo abbiamo Android TV, sistema divenuto famoso per l’utilizzo su dispositivi mobile, ma è stata creata una versione che è stata installata su molte smart TV.

Le sue principali qualità sono l’interfaccia intuitiva e semplice, con possibilità di accesso al PlayStore, e il download di una moltitudine di app. Gli altri due più diffusi sono Tizen, ovvero il sistema operativo proprietario Samsung, e WebOS 3.5, ovvero quello creato dall’azienda LG.

Connettività

Ulteriore caratteristica da prendere in considerazione è legata alle connessioni supportate dal televisore. Essa stabilisce a priori quali periferiche esterne possono essere collegate al modello. A livello di specifiche tecniche, va considerata la presenza di porte HDMI disponibili per il collegamento di console e decoder e la presenza di porte USB per collegare chiavette, hard disk e la riproduzione di contenuti. Infine, è bene appurare se la smart TV che si intende acquistare supporta il digitale terrestre di nuova generazione, ovvero il DVB-T2, ormai obbligatorio per legge.

HDR

I modelli migliori, quindi leggermente più costosi, hanno tutti integrata la tecnologia HDR. E’ l’acronimo di High Dynamic Range, e consente di ottenere un contrasto e un bilanciamento dei colori davvero notevole, con un livello dei dettagli alto sia con riferimento ai chiari che agli scuri.

Prezzo

Ovviamente il prezzo è un fattore che non può essere tralasciato. Soprattutto il rapporto qualità-prezzo, perchè spesso modelli meno costosi sono più adatti alle proprie esigenze rispetto ad altri dalle cifre più consistenti. Comunque, per un tv smart 32 pollici di buon livello si parte da una fascia economica di poco inferiore ai 200 euro, per poi arrivare a poco meno di 500 euro per i modelli di fascia alta. Ma spendere così tanto per una smart TV da 32” ha poco senso: ci sono modelli di dimensioni più elevate che costano meno.

Altro

Infine, tra i criteri da valutare prima di procedere con l’acquisto vanno menzionati anche altri aspetti. Uno di questi è legato alle applicazioni disponibili e quelle scaricabili. Se si intende utilizzare il televisore come dispositivo multimediale e non solo per vedere i canali tradizionali, appurare quali app sono preinstallate e quali si possono scaricare sul PlayStore è fondamentale. Altro elemento da non sottovalutare è l’aggiornamento del sistema operativo e delle relative applicazioni.

Si risparmia davvero con una Smart TV da 32 pollici?

Le smartTV da 32 pollici vengono offerte con prezzi piuttosto bassi. Parliamo di un intervallo che può variare da un minimo di 180 euro a un massimo di poco più di 400 euro. Dunque il risparmio c’è, perlomeno se confrontato con i televisori più grandi. Oggi è però possibile acquistare TV con diagonale di 43 pollici con poco più di 350 euro.

Vale la pena considerare una smartTV da 32 pollici per limiti di spazio o nel caso di un uso davvero ridotto. Altrimenti ci sono prodotti molto validi nella fascia che va dai 300 ai 400 euro, che consentono di accedere a tecnologie più avanzate e a un’esperienza di visione più immersiva.

Domande frequenti sulle Smart TV da 32 pollici

Ora vediamo di analizzare alcune FAQ (Frequently Asked Questions) relative alle smart TV 32 pollici, così da arrivare ancora più preparati ad un acquisto il più possibile consapevole e in linea con le proprie esigenze e aspettative di resa.

Quale TV 32 pollici comprare 2022?

Non c’è una risposta universale, dipende dai propri gusti soggettivi e a cosa ci si aspetta dal modello da acquistare. Sicuramente però ci sono alcune linee guida: privilegiare marche conosciute, con sistemi operativi aggiornati e pieni di app, una qualità dell’immagine perlomeno buona e con un comparto connettività ricco.

Quanto costa una TV Smart da 32 pollici?

Il prezzo di una smart TV di queste dimensioni varia da un minimo di poco meno di 200 euro ad un massimo di 400-450 euro. Spendere più di queste cifre non ha senso, perchè in commercio esistono televisori da 43” a cifre sui 350 euro. Perciò il principio da tenere buono con riferimento a questa tipologia di televisori è restare su prezzi bassi, perchè per cifre monstre il gioco non vale la candela. E in ogni caso consigliamo sempre di verificare se ci siano disponibili offerte smart TV 32 pollici.

Quanto costa una Smart TV 32 pollici Samsung?

Non meno di 200 euro e non più di 500. Sono questi i prezzi relativi alle smart TV Samsung 32 pollici Full HD, che sono sicuramente tra le migliori in commercio per via delle loro caratteristiche tecniche e funzionalità di alto livello. Anche in questo caso comunque consigliamo di non spendere cifre troppo elevate, dal momento che sul mercato esistono modelli più grandi venduti a prezzi più vantaggiosi.

Quale risoluzione per TV 32 pollici?

Il nostro consiglio è quello di optare per una risoluzione FHD, però per chi non ha grosse pretese sulle immagini può andare bene anche una HD Ready. Le differenze comunque si notano, anche se meno rispetto a televisori con pannelli più grandi.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Non perderti neanche un'offerta: risparmia con il nostro canale Telegram

Seguici su Telegram

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti