Oggi vediamo una classifica utile a scegliere la migliore scopa elettrica senza fili che abbiamo selezionato per voi. Confronteremo i vari modelli, i prezzi e le caratteristiche tecniche delle varie scope elettriche presenti nel mercato.

In questo campo, si sa, il leader indiscusso è l’azienda britannica Dyson che con i suoi prodotti flagship permette di avere un’esperienza pulente mai vista prima.

Scegliere una scopa elettrica senza fili permette di pulire anche gli angoli più remoti della nostra stanza senza dover per forza utilizzare alcun filo.

Rispetto alle tradizionali scope queste oltre che essere senza fili permettono di raccogliere più sporco e di aver meno residui da dover raccogliere. Tuttavia c’è da dire una cosa, le scope elettriche rispetto a quelle col manico sono genericamente più costose.

Tra i modelli presenti nei vari store online e fisici abbiamo selezionato per voi 4 prodotti differenti sia di prezzo che di marca in modo da potervi dare un giudizio onesto e coerente.

Migliore scopa elettrica

Migliore scopa elettrica

La migliore scopa elettrica senza fili è quella che più si adatta alle nostre esigenze. Oltre a tenere conto di questa principale distinzione è utile capire quale prodotto di quelli che fra poco vedrete è il migliore in base al rapporto qualità prezzo.

Il prodotto migliore è praticamente un incrocio tra la più comune scopa tradizionale ed un aspirapolvere. Inizialmente, le scope elettriche non avevano tutto questo mercato, infatti, i primi modelli possedevano delle caratteristiche tecniche non degne di un prodotto utilizzato per la pulizia. Spesso, i modelli meno recenti venivano preferiti agli ingombranti ma funzionali aspirapolvere. Negli anni questo trend si è invertito ed oggi la scopa elettrica senza fili rappresenta il giusto compromesso per chi vuole avere un prodotto compatto ma allo stesso tempo molto affidabile.

Questi prodotti sono le scelte più adatte a chi non ha delle case di grandi dimensioni o comunque non vuole avere un aspirapolvere che occupa solitamente molto spazio.

Scegliere la migliore tra le scope elettriche disponibili nel mercato non è sicuramente un gioco da ragazzi. Nessun timore, se seguirete passo passo questa classifica alla fine capirete quale modello è il più adatto per il vostro uso domestico anche se non siete esperti in materia.

Come scegliere la scopa elettrica

Come scegliere la scopa elettrica

Scegliere una scopa elettrica, come già detto, non è assolutamente semplice. Grazie ai nostri consigli però la scelta non sarà così difficile come sembra.

Nella selezione di un prodotto di questo tipo bisogna tenere in considerazione alcuni aspetti molto importanti. Al giorno d’oggi, tutte le scope elettriche hanno delle dimensioni contenute rispetto ai comuni aspirapolvere e quindi sono adatte per tutte le abitazioni o uffici commerciali.

Le dimensioni compatte permettono di utilizzare questi prodotti in maniera continuativa nel tempo e di essere sempre pronti all’uso senza dover far fatica, cosa che solitamente accade per i comuni aspirapolvere.

Il peso e la forma varia a seconda del prodotto scelto, solitamente è meglio scegliere una scopa elettrica senza fili più maneggevole in modo da poter essere utilizzata senza problemi anche dalle persone più anziane.

Nella scelta di una scopa elettrica senza fili abbiamo individuato quattro aspetti fondamentali che secondo noi dovete tenere in considerazione. Questi suggerimenti sono:

  1. Potenza di aspirazione
  2. Scopa con sacco o senza
  3. Dimensioni e peso
  4. Autonomia della batteria

Scegliere quindi una scopa elettrica senza seguire delle specifiche linee guida ma tenendo conto solo del risparmio potrebbe essere un investimento sbagliato. Il tutto dipende dal vostro budget e dalla reale necessita di avere in casa un prodotto con queste caratteristiche.

Potenza: fondamentale per una scopa elettrica

Potenza

Anche se oggigiorno le scope elettriche sono diventate praticamente sostituibili agli ingombranti aspirapolvere non sempre la potenza è pari ad un prodotto di questo genere.

Le scope elettriche esistono sia cablate che senza fili, la differenza sostanziale è la presenza o meno di una batteria portatile.

Con l’avanzare della tecnologia il gap tra un prodotto cablato ed uno cable-less si è praticamente ridotto ai minimi termini sia in termini di prestazioni che di affidabilità.

Per quanto concerne le scope elettriche senza fili esistono due tipologie di prodotti. Le scope con alimentazione con batterie agli ioni di litio solitamente hanno una potenza di aspirazione che solitamente rimane costante rispetto a quelle con batterie al nichel.

Le scope con queste batterie meno performanti sono ovviamente più economiche rispetto a quelle cablate o con batterie al litio ed hanno una durata minore nel tempo.

La potenza di aspirazione delle scope elettriche, cablate e non, è regolata in Watt. È molto importante scegliere un prodotto considerando la classe energetica di appartenenza per non avere delle bollette della luce incrementate senza motivo. Come per qualsiasi elettrodomestico è bene scegliere un prodotto di questo genere con classe superiore alla comune A. Anche in questo aspetto è bene scegliere la scopa elettrica più adatta ai nostri fabbisogni.

Scopa elettrica con o senza sacco

Con il sacco o senza sacco

Le scope elettriche disponibili in commercio possono avere due differenti tipologie di ricambi. In maniera grossolana possiamo differenziare i modelli con il sacco o senza sacco.

Nello specifico, quelli senza sacco sono i più evoluti e moderni ed il loro raccoglitore è anche chiamato serbatoio ciclonico.

La differenza principale tra una scopa elettrica senza fili con sacco è sicuramente quella di raccogliere più polvere e quindi permette di utilizzarla per più tempo.

Essendo queste tipologie di scope di generazione più vecchia rispetto a quelle con serbatoio ciclonico il loro consumo energetico è maggiore. Le scope elettriche più recenti sono tutte senza sacco e possono essere utilizzate per un tempo minore rispetto a quelle con il sacchetto. Come già ribadito, le scope elettriche senza sacco hanno un raccoglitore meno capiente ed è proprio per questo motivo che devono essere svuotate più frequentemente rispetto a quelle con sacco.

Entrambe le tipologie di scope sono dotate di un sistema di filtraggio a due livelli che permette di bloccare sia i residui di sporco più voluminosi sia le polveri sottili. A questi due filtri esiste un terzo filtro chiamato HEPA che permette di bloccare più sporco che altrimenti non sarebbe raccolto. Un altro aspetto che vedremo fra poco è quello delle dimensioni e del peso.

Dimensioni e peso

Dimensioni e peso

Le dimensioni ed il peso sono due degli aspetti fondamentali da tenere in considerazione nella scelta di una scopa elettrica.

Solitamente questi prodotti sono indicati per abitazioni di piccole-medie dimensioni o semplicemente per chi vuole avere un prodotto valido per la pulizia della propria stanza.

Oltre alle dimensioni compatte necessarie per una casa di piccole dimensioni le scope elettriche con queste caratteristiche possono tornare utili anche per le abitazioni più grandi. La compattezza infatti è uno degli elementi fondamentali quando siamo di fronte nella scelta di una scopa elettrica.

Un’altra peculiarità fondamentale è quella del peso. Molte volte questa caratteristica viene trascurata o più semplicemente viene dato poca importanza ma è forse una delle più importanti.

Più il peso è contenuto maggiore è la facilità di trasporto da una stanza all’altra. L’esperienza d’uso, dunque, con una scopa senza fili dalle dimensioni e peso contenuti è davvero piacevole e permette di sfruttarla al meglio anche se non abbiamo molta dimestichezza.

L’ultimo aspetto molto importante da considerare è quello dell’autonomia della scopa stessa.

Autonomia della batteria di una scopa elettrica

Autonomia

Inizialmente questa tematica non era sicuramente delle più rassicuranti da affrontare quando si parlava di una scopa elettrica senza fili. Con l’evoluzione tecnologica però l’autonomia in questi prodotti è migliorata di molto ed ora è quasi paragonabile a quella di una scopa elettrica a filo.

Questo ultimo aspetto è sicuramente il più importante da tenere in considerazione nella scelta di un prodotto di questo tipo.

Come già annunciato in qualche paragrafo più sopra esistono due tipi di batterie possibili sulle scope elettriche.

Le due tipologie che troviamo sono agli ioni di litio o al nichel.

L’autonomia maggiore che troviamo in questi prodotti è quella presente nelle scope elettriche a filo. Tra i due modelli con batterie ricaricabili al litio o a nichel la durata è maggiore nelle prime.

Le scope con batteria a nichel, invece, hanno una durata minore sia dell’autonomia sia per quanto riguarda l’usura della batteria ricaricabile.

La scelta di una scopa elettrica con batterie al litio o a nichel è molto importante sia per quanto riguarda l’autonomia sia per un fattore di qualità del prodotto acquistato. Solitamente, infatti, le scope elettriche con batteria al litio costano di più rispetto a quelle al nichel. Ora che vi abbiamo presentato tutti gli aspetti da tenere in considerazione vediamo i quattro prodotti scelti per voi.

Migliore scopa elettrica senza filo

Migliore scopa elettrica senza fili

I paragrafi che abbiamo presentato poc’anzi sono molto importanti per scegliere la migliore scopa elettrica senza fili.

Partiamo dal fatto che il migliore prodotto di questa categoria è quello che più si adatta alle vostre esigenze di pulizia.

I modelli che descriveremo passo passo nei loro paragrafi dedicati sono dei prodotti dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

Questi prodotti sono delle valide alternative, insieme ai robot aspirapolvere, per sostituire le scope a manico ed anche gli aspirapolvere standard che ormai sono, rispetto alle scope elettriche, ingombranti e pesanti da portare in giro e nell’uso quotidiano.

Lo scopo essenziale delle scope elettriche infatti è il medesimo di qualsiasi altro prodotto utilizzato per la pulizia delle proprie case.

Tra non molto vedremo la nostra selezione di 4 scope elettriche che abbiamo scelto tra le molte disponibili in commercio nei vari store online e fisici come Unieuro, MediaWorld ed altri.

Dei quattro prodotti che abbiamo accuratamente selezionato troviamo le scope elettriche a marchio Dyson, Xiaomi e Rowenta, tre nomi molto richiesti per questa categoria di prodotti.

Dyson V11

Dyson V11

La migliore scopa elettrica è senza dubbio la leader indiscussa del mercato ed è il prodotto più costoso che vedremo oggi. Il marchio non ha di certo bisogno di presentazioni. L’azienda britannica è da anni il marchio flagship in termini di aspirapolvere e scope elettriche.

Come già detto nei paragrafi precedenti, il vantaggio di avere una scopa elettrica senza fili è quello di avere un prodotto versatile e pratico nell’utilizzo.

Il serbatoio ciclonico presente nella Dyson V11 ha ben 0,76 litri di capienza ed è di facile pulizia.

Il prodotto flagship dell’azienda anglosassone è disponibile sul mercato in quattro varianti che si differenziano per il numero di spazzole e accessori inclusi in confezione. Ovviamente, maggiore è il numero di questi più alto sarà anche il prezzo di vendita della Dyson V11. Le varianti che si possono trovare in commercio sono la Absolute Extra +, segue poi la Absolute Extra Pro, Total Clean Extra e la Torque Drive Extra.

La scelta ponderata per chi non vuole sborsare più di 650€ è forse la versione Total Clean Extra che è adatta a tutte le superfici. Se invece volete avere il modello “full optional” la scelta migliore è la Absolute Extra Pro. Tale scopa elettrica è disponibile su Amazon a  898.99 euro e nei negozi di elettrodomestici più famosi come MediaWorld, Unieuro ed altri.

Rowenta AirForce 360 Max

Rowenta AirForce 360 Max

Il secondo prodotto che affronteremo in questa classifica della migliore scopa elettrica è la scopa elettrica senza fili di Rowenta la AirForce 360 Max. A livello di tecnologia è la stessa che troviamo nella Dyson V11 che abbiamo visto poc’anzi. Questa scopa elettrica è adatta ad ogni superficie grazie alla tecnologia integrata che differenzia i vari tipi di pavimenti. Ha un’autonomia massima con potenza standard di 30 minuti mentre con potenza turbo la durata della batteria è di circa 12 minuti.

Rispetto alla precedente, questa Rowenta AirForce 360 Max ha un serbatoio leggermente meno capiente di 0,5 litri. Il design della scopa in questione è davvero molto slim e permette quindi l’utilizzo senza alcun problema. In confezione oltre alla scopa elettrica e alle spazzole troviamo anche la base di ricarica che permette di caricare il prodotto in 3 ore.

Gli accessori inclusi che troviamo nella confezione di vendita sono una spazzola ideale per imbottiti, una bocchetta a lancia piatta per angoli e fessure e due spazzole con setole morbide per raccogliere lo sporco su superfici dure.

La Rowenta AirForce 360 Max ha una rumorosità molto bassa di 85 Decibel.

Questo prodotto è disponibile all’acquisto al prezzo promozionale di 154.29 euro  disponibile sullo store di Amazon.

Severin HV7160

Severin HV7160

La prossima scopa che vedremo tra poco è la Severin HV7160, un prodotto dal buon rapporto qualità prezzo adatto a chi vuole spendere una cifra non molto alta per una scopa elettrica con delle specifiche tecniche molto interessanti.

Il prodotto in questione è dotato di una potente batteria agli ioni di litio con voltaggio a 22 Volt. Possiede un’autonomia di circa 30 minuti e può essere ricaricata in 3 ore.

Anche questa Severin come la Rowenta e la Dyson ha la tecnologia ciclonica integrata che offre oltre al serbatoio caratteristico anche una maggiore potenza di aspirazione. La spazzola che troviamo applicata alla scopa elettrica in questione è di tipo motorizzato ed è dotata anche di luce a LED che permette una pulizia con risultati sorprendenti.

Il design oltre ad essere molto compatto è anche molto flessibile, la scopa infatti ha uno snodo a 180°.

La scopa elettrica Severin HV7160 è adatta a tutte le esigenze domestiche per la pulizia della vostra casa. Inoltre, è possibile raggiungere anche angoli distanti con la prolunga presente in dotazione. Questa prolunga permette infatti di raggiungere una lunghezza di circa 70 centimetri. Altra nota positiva da aggiungere è la classe energetica A +++.

Questo prodotto è disponibile sullo store Amazon a 115.21 euro .

Xiaomi JV85 Pro

Xiaomi JV85 Pro

Quest’ultima scopa elettrica è forse la reale competitor della top di gamma Dyson V11 o comunque la seconda migliore scopa elettrica. Questa scopa elettrica di Xiaomi ha il sistema di aspirazione, a detta dell’azienda, più potente del mercato da ben 200 Air Watt che permette di aspirare anche lo sporco più difficile in qualsiasi superficie. Questo dato supera anche la tanto nominata scopa elettrica V11 di Dyson che possiede una potenza di aspirazione di 185 Air Watt.

La batteria gli ioni di litio è rimovibile come anche il contenitore della sporcizia. Insieme ai rulli, i filtri e le spazzole sono tutti accessori facilmente lavabili e riutilizzabili nel tempo.

Ha una autonomia della batteria che può arrivare a 70 minuti senza la testa elettrica. Esteticamente è molto simile al Dyson V11 ed è dotato di un serbatoio con capienza da 0,6 litri. La

È inoltre dotato di un filtro HEPA-13 anch’esso rimovibile e lavabile senza problemi. In confezione troviamo molti accessori compresi nel prezzo di vendita come una spazzola per tappeti, una a rullo, un tubo flessibile e allungabile, bocchette varie, base a muro per la ricarica ed altri.

Xiaomi JV85 Pro è sulla carta una scopa elettrica senza fili che si può benissimo equiparare alla Dyson V11. Tale prodotto viene venduto su alcuni store fisici e su ebay a , un prezzo davvero molto interessante per una scopa elettrica senza fili top di gamma.