Contenuto della confezione

  • Auricolari Pixel Buds A
  • Custodia di ricarica
  • Cavo USB-C
  • 3 coppie di gommini copriauricolari

Caratteristiche

Google porta anche in Italia i suoi nuovi Pixel Buds A, auricolari TWS che si affiancano ai Pixel Buds dell'anno scorso ma con un prezzo notevolmente ridotto.

Invariato il design, con forma a bottone ed archetto per una maggiore stabilità, ed invariata la dotazione di sensori e connettività di ogni auricolare.

Ciascun auricolare mantiene infatti un driver dinamico da 12mm,  una coppia di microfoni beamforming per una migliore qualità dell'audio in chiamata, un sensore a infrarossi per rilevare se gli auricolari sono indossati oppure no, ed un sensore capacitivo per i comandi touch. Presente poi un foro in prossimità dell'orecchio, che va a ridurre la pressione per evitare il classico effetto di orecchio attappato, oltre che per far passare quanto basta dei suoni ambientali e non isolarci completamente dall'ambiente circostante.

L'abbinamento ad uno smartphone è semplice ed immediato: se si possiede un Google Pixel basta aprire lo sportellino della custodia per vedere una richiesta di abbinamento sul display del telefono. Se invece si possiede uno smartphone con almeno Android 6.0 possiamo installare l'app Pixel Buds dal Play Store per utilizzare tutte le funzioni degli auricolari. Per tutti gli altri device, compresi PC e iPhone, possiamo eseguire la ricerca degli auricolari dalle impostazioni del Bluetooth, ma non potremo utilizzare le funzionalità relative all'Assistente Google.

Funzioni dell'Assistente Google che non solo comprendono l'ascolto costante della frase “Hey Google” per eseguire qualsiasi interrogazione, compresa la riproduzione di una playlist dall'app predefinita per la musica, ma anche la lettura in tempo reale delle notifiche ricevute sullo smartphone (dalle opzioni dell'app Pixel Buds è possibile scegliere di quali app si vuole ascoltare le notifiche) e l'avvio della traduzione istantanea con Google Traduttore.

Buono l'audio, sia in chiamata che per ascolto di musica, e utile l'audio adattivo che regola il volume in automatico in base al livello di rumore ambientale per mantenere l'ascolto sempre costante. Peccato che non ci sia il supporto ai codec HD (aptX HD, LDAC) e ci si debba accontentare dell'AAC, ma in generale la resa musicale ci è sembrata molto buona.

E buoni i controlli touch, che con un singolo/doppio/triplo tap ci permettono di controllare la riproduzione musicale o di rispondere/rifiutare/riagganciare una chiamata. Non c'è una gesture per controllare il volume di riproduzione, ma è sufficiente chiedere a Google di alzare o abbassare il volume per ottenere il risultato desiderato.

Nella media l'autonomia, che arriva a circa 5 ore con una singola carica degli auricolari e fino a 24 ore con la custodia. Anche se non si tratta degli auricolari con autonomia maggiore non abbiamo mai avuto problemi ad arrivare a sera, anche con giornate molto intense di telefonate, musica e richieste a Google.

Completa la scheda tecnica la certificazione IPx4 per resistere a sudore e spruzzi d'acqua.

Prezzo

Gli auricolari Google Pixel Buds A sono disponibili in preordine sullo store Google nelle colorazioni Clearly White e Dark Olive, al prezzo di listino di €99.

Scheda Tecnica

Dimensioni auricolari 20,7x29,3x17,5mm
Peso auricolari 5,06g
Dimensioni custodia 63x47x25mm
Peso custodia 42,8g (senza auricolari)
Dimensione driver 12mm
Microfoni 2 beamforming per ogni auricolare
Sensori auricolari Infrarosso (per rilevare se indossati), capacitivo (per comandi touch)
Sensori custodia Hall (per rilevamento apertura e chiusura)
Connettività Bluetooth 5.0
Codec SBC, AAC
Autonomia Fino a 5 ore (auricolari); fino a 24 ore (con custodia)
Porta di ricarica USB-C
Impermeabilità IPx4