Scegliere solo alcuni tra i migliori smartphone Android significa selezionarne una manciata tra l’80% del mercato della telefonia mobile. L’ampia offerta di smartphone Android in costante crescita, propone telefoni per tutti i gusti e per tutte le necessità, ciascuno con le proprie caratteristiche e performance: come scegliere dunque il miglior smartphone Android?

Per trovare lo smartphone Android che meglio risponda alle proprie esigenze, vanno presi in considerazione i migliori prodotti attualmente sul mercato e analizzati sulla base di parametri quali la dotazione hardware, le prestazioni, il design e naturalmente il prezzo.

Ecco un elenco dei migliori smartphone Android sul quale valutare le possibili scelte in base alle proprie esigenze.

OnePlus 7 Pro

OnePlus 7 Pro
Da telefonino di un tale livello ci si aspetta capacità di calcolo di una certa rilevanza. le aspettative sono evidentemente confermate, perché OnePlus 7 Pro cela sotto la carrozzeria tutto ciò che occorre. Ampio spazio, quindi, alla capacità espressiva dell'utente sia nell'editing grafico che nel gaming, aspetti nei quali le esigenze fondamentali sono capacità di elaborazione e potenza di calcolo.

A bordo il suo cuore pulsante è un processore Qualcomm da 8 core e 2.6GHz di frequenza di clock, affiancato da 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Autonomia e portabilità garantite, la batteria Li-ion da 4000 mAh ci consente di arrivare facilmente fino alla sera anche dopo una giornata di uso intensivo. Non sono i milliampereora a misurare il tempo di autonomia di uno smartphone, ma è questa la metrica migliore per poter capire la capacità di accumulo e confrontarla alle proprie necessità di ogni giorno (applicazioni, streaming audio/video, editing, navigazione).

Il display di 6.67 pollici vanta un pannello di tipo AMOLED con protezione Gorilla glass. Gorilla Glass è senza dubbio sinonimo di resistenza: rappresenta la miglior soluzione per garantire la capacità del display di resistere a urti e graffi, preservando la qualità dello stesso nel tempo.

Sul lato posteriore di OnePlus 7 Pro c'è una fotocamera principale da 48 megapixel, il cui sensore ha apertura focale pari a f/1.6. Ulteriori affinamenti per ottenere foto e video sempre efficaci sono percorribili grazie alla duplice tecnologia di stabilizzazione di tipo OIS+EIS. Grazie alla qualità della dotazione di bordo è possibile girare filmati video in 4k. I selfie sono questione affidata alla camera anteriore: un sensore da ben 16 MP.

Non si tratta di un campione di mobilità: i suoi 206 grammi di peso dopo un po' si fanno notare.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di OnePlus 7 Pro.

Xiaomi Mi 9T Pro

Xiaomi Mi 9T Pro

I top di gamma sono spesso presi a esempio come la proiezione massima della tecnologia in campo mobile, e questo Xiaomi Mi 9t pro non sembra essere da meno.

Generosa, da quel che abbiamo notato, la batteria da 4000 mAh che riesce a coprire una giornata di utilizzo intensivo, arrivando a durare anche più di un giorno con uso leggero. Va tenuta in considerazione, tuttavia, la differenza tra capacità della batteria e durata della stessa: ottimizzazione software e abitudini d'uso (app in background, streaming, gaming, web app e quant'altro) sono variabili di grande peso che ogni utente deve tenere in considerazione sulla base del modo in cui utilizza il dispositivo.

Il display di 6.4 pollici contiene un pannello con tecnologia Super AMOLED.

6 Gigabyte sono il quantitativo di RAM voluto da Xiaomi per garantire performance di alto livello ad un cellulare che basa le proprie performance su processore Qualcomm Snapdragon 855 da 8 core e 2.7GHz di frequenza di clock. L'ammontare di memoria interna conta 128 Giga.

Sulla parte anteriore del dispositivo c'è una fotocamera, dedicata ai selfie, da 19.9 MP. La fotocamera, a completamento del comparto fotografico posteriore, offre una capacità di 48 megapixel con un'apertura focale f/1.75. L'aspetto tecnico relativo all'apertura focale non va considerato come dettaglio minore: in questo piccolo numero è descritta la capacità di cattura della luce ambientale da parte dell'obiettivo, descrivendo così il potenziale dello stesso in varie circostanze (ad esempio le foto notturne) e la possibile profondità di campo dello scatto (e quindi la possibilità di gestire un semplice effetto bokeh). Questo smartphone dispone anche di un meccanismo di stabilizzazione elettronica. Il cellulare è in grado di registrare file video in 4k.

Il peso è notevole, quasi 191 grammi.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di .

Asus ZenFone 6

Asus ZenFone 6

Feature da top di gamma, caratteristiche da top di gamma, livello di costo da top di gamma: questo ASUS ZenFone 6 (2019) è uno smartphone che non cede a compromessi. Uno dei dispositivi più ambiziosi sviluppati da Asus.

Lo schermo di 6.4 pollici vanta un pannello con tecnologia LCD TFT.

A bordo il suo cuore pulsante è un processore Qualcomm Snapdragon 855, un octa-core con 2.7GHz di clock, con l'ausilio di 8 GB di RAM e uno storage di 256 GB.

Sul lato posteriore di Asus Zenfone 6 2019 c'è la fotocamera principale da 48 megapixel, la cui apertura focale è pari a f/1.79. La qualità risultante dello scatto è garantita dalla dotazione di uno stabilizzatore elettronico. Grazie alle specifiche dei sensori in dotazione è possibile fare video in 4k.

ASUS ZenFone 6 (2019) è alimentato una batteria da 5000 mAh, che dovrebbe essere in grado di offrire una buona autonomia energetica grazie anche a diverse forme di ottimizzazione software. La sola indicazione dei milliampereora non è sufficiente per dare una misura reale dell'autonomia del prodotto, tuttavia è da questo valore che occorre partire per comprendere la capacità effettiva di un telefonino al netto di abitudini d'uso e ottimizzazione software.

Il peso è notevole, quasi 190 grammi.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di Asus ZenFone 6.

 

Google Pixel 3

Google Pixel 3

 

Da uno smartphone di fascia medio alta ci si aspetta standard elevati, qualità costruttive e capacità adeguate. Non delude questo Google Pixel 3 che non sfigura nel confronto coi suoi agguerriti competitor tra i migliori smartphone android.

Sul frontale c'è un comparto fotografico da due sensori per una selfie camera da 8.0 megapixel. Sul lato posteriore di Google Pixel 3 spicca la fotocamera principale da 12 MP avente una focale pari a f/1.80.Considerando le dimensioni ridotte dei sensori fotografici presenti negli telefonino, l'ammontare complessivo dei megapixel non è l'unico fattore da tenere in considerazione per valutare la qualità delle immagini generate: bisogna tener conto anche delle dimensioni di ogni pixel e della bontà dell'ottica in dotazione. Grazie alla capacità del comparto imaging è possibile fare filmati video in 4k.

Sulla piastra madre c'è il processore Qualcomm Snapdragon 845 da 8 core e 2.7GHz di frequenza di clock, insieme a 4 GB di RAM e uno storage interno di 64 GB.

Chiude il cerchio l'ottima batteria Li-ion polymer da 2915 mAh, che ci è parsa del tutto adeguata alle esigenze energetiche di chi fa un utilizzo normale del device. Solo una prova dal vivo con il dispositivo può far comprendere realmente l'autonomia di un device sulla base dell'uso che si intende farne ma, proiettando le proprie scelte a partire dalle schede tecniche disponibili, la capacità della batteria è l'unico aspetto oggettivamente misurabile in grado di delineare le potenzialità di carica e di durata.

Il display da 5.5 pollici contiene un pannello di tipo OLED.

Con soli 148 grammi di peso, Google Pixel 3 è un compagno perfetto per le giornate in mobilità.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di Google Pixel 3.

Samsung Galaxy S10 Plus

Samsung Galaxy S10 Plus

Prestazioni senza compromessi, design all'altezza delle ambizioni palesate e una dotazione software in linea con gli standard del momento: Samsung Galaxy S10+ punta alla fascia più alta del mercato, agli utenti di quella parte di mercato che considera il device una vera estensione delle proprie potenzialità. È il dispositivo che incarna il concetto di smartphone secondo il gruppo da cui è nata la famiglia Galaxy e è uno dei migliori smartphone android attualmente sul mercato.

Sul frontale sono alloggiati due sensori dedicati ai selfie con 10 MP a disposizione sulla fotocamera principale. La fotocamera principale, sul lato posteriore, consente scatti con una definizione di 16 Megapixel con un'apertura focale f/1.5. La specifica tecnica che descrive l'apertura focale è troppo spesso ignorata quando si valuta la fotocamera di un telefonino: minore è questo numero, maggiore è la luce che il sensore sa assorbire, il che ne muta radicalmente le performance in condizioni di bassa luminosità e laddove la stabilità diventa un aspetto centrale per ottenere scatti di qualità. Implementa inoltre un sistema di stabilizzazione ottica.

Il display principale da 6.4 pollici è caratterizzato da un pannello di tipo Super AMOLED salvaguardato da Gorilla glass 6. Gorilla Glass è senza dubbio sinonimo di resistenza: identifica la miglior opzione per garantire la capacità del display di opporsi a urti e graffi, preservando la qualità dello stesso nel tempo.

Pochi problemi, secondo la nostra opinione, ad arrivare a sera grazie alla batteria integrata da 4100 mAh. L'ottimizzazione software è un aspetto centrale per comprendere la durata di una batteria, ma è partendo dai milliampere della sua capacità che è possibile capire se il device possa fare al caso proprio. Ancor più importanti in tal senso sono le app utilizzate, la loro permanenza in background e la bontà della connessione nella zona in cui si utilizza il dispositivo.

Nello chassis di Samsung Galaxy S10+ c'è il potente SoC SAMSUNG, un octa-core con 2.7GHz di clock supportato da 8 Giga di memoria RAM e 128 Gigabyte di memoria di massa espandibili, per conservare le nostre fotografie, video e canzoni, tramite SD card con capienza massima di 512.

La mobilità non è il suo punto di forza: alla fine di un giorno intenso si sente il peso dei suoi 175 grammi.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di Samsung Galaxy S10 Plus.

Oppo Reno 10x Zoom

Oppo Reno 10x Zoom

Dal momento che OPPO non ha cercato scorciatoie, OPPO Reno 10X Zoom possiede capacità computazionali di un top di gamma e capacità generali evidentemente al di sopra di gran parte del settore. Vediamo se le sue caratteristiche lo fanno entrare tra i migliori smartphone android.

Sotto lo schermo monta un processore Qualcomm Snapdragon 855 da 8 core e 2.7GHz di frequenza di clock, supportato da 8 GB di RAM e 256 GB di memoria di massa.

Autonomia e portabilità garantite, la batteria Li-ion da 4065 mAh ci consente di arrivare tranquillamente a sera anche dopo un giorno di uso intensivo. La misura dei mAh (milliampereora) è fondamentale per capire la capacità della batteria, ma non è tuttavia un parametro di univoca importanza per comprendere la durata della stessa: l'ottimizzazione software è infatti fondamentale, così come grande incidenza hanno le abitudini d'uso (applicazioni, streaming, gaming, web app) del singolo utente durante la giornata tipo.

L'obiettivo principale della fotocamera, a completamento del comparto fotografico posteriore, consente scatti con una definizione di 48 Mpx con un'apertura focale f/1.7. La questione relativa all'apertura focale troppo spesso è sottovalutata nei momenti in cui si valuta la fotocamera di un telefono: minore è questo numero, maggiore è la luce che il sensore è in grado di assorbire, il che ne muta radicalmente le performance in condizioni di scarsa luminosità e laddove la stabilità diventa un aspetto centrale per ottenere scatti di qualità. Può contare inoltre su una stabilizzazione di tipo OIS+EIS (ottica ed elettronica) Il dispositivo consente di girare video in 4k. Sul frontale c'è una selfie camera da 16 MP.

Il display di 6.6 pollici poggia su un pannello di tipologia OLED coperto da Gorilla glass 6. Dietro al nome Gorilla Glass vi sono gli sforzi di R&D dei laboratori Corning: dai suoi uffici è nato infatti quel determinato procedimento chimico che ha consentito una forte evoluzione dei display negli anni, cambiando radicalmente la loro resistenza pur di fronte ad una evoluzione in ambito telefono che ha portato a schermi sempre più generosi ed a cornici sempre più sottili.

210 grammi sono un peso non indifferente in un'epoca nella quale la miniaturizzazione ha consentito passi da gigante al settore.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di Oppo Reno 10x Zoom.

Huawei P30 Pro

Huawei P30 Pro

La sinergia tra eleganza, appeal, specifiche, e performance fanno di questo nuovissimo Huawei P30 Pro un telefono realmente apprezzabile e uno de i migliori smartphone android.

Sul frontale è dislocato un sensore dedicato ai selfie da 32 megapixel. La fotocamera, sul lato posteriore, dispone di una capacità pari a 40 MP con un'apertura focale f/1.6. Si avvale inoltre di un sistema di stabilizzazione elettronica con il supporto di Intelligenza Artificiale.

Nessun problema, come abbiamo visto, ad arrivare a sera grazie alla batteria da 4200 mAh. Il valore della capacità della batteria non si impone come un elemento assoluto per immaginare l'autonomia di uno smartphone, tuttavia è una valida unità di misura grazie alla quale pesare le proprie necessità e le opportunità offerte dal device.

Il display principale da 6.5 pollici poggia su un pannello di tipo OLED.

La potenza di calcolo del SoC Huawei Kirin 980 da 8 core e 2.5GHz di frequenza di clock è supportata in questo device da 8 Giga di RAM. Huawei P30 Pro mette poi a disposizione dell'utente 128 GB di spazio di archiviazione interno.

Quando occorre tenere a lungo in mano lo smartphone, il peso conta: 192 grammi sono un valore che si fa sentire e che non rende il device una scelta ideale per questo tipo di uso.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di Huawei P30 Pro.

Samsung Galaxy Note 10+

Samsung Galaxy Note 10+

Prestazioni senza giochi al ribasso, design all'altezza delle ambizioni palesate e una dotazione software in linea con quanto necessita un device di tale potenza: il nuovo Samsung galaxy Note 10 plus punta alla fascia più alta del mercato, agli utenti che pretendono device all'altezza con le proprie necessità. È il dispositivo che incarna il concetto di smartphone secondo il gruppo fondato nel 1938 da Lee Byung-chul e risulta a tutti gli effetti uno dei migliori smartphone android.

La batteria è da ben 4300 mAh e questo, assieme all'ottimizzazione di sistema del produttore, permette, secondo la nostra opinione, di avere una grande esperienza in mobilità. L'ottimizzazione software è un aspetto del tutto fondamentale per comprendere la durata di una batteria, ma è partendo dai milliampere della sua capacità che è possibile capire se il device possa fare o meno al caso proprio. Ancor più importanti a tal fine sono le app più comunemente adoperate, la loro permanenza in background e la copertura della connessione nella zona in cui ci si trova per la maggior parte della giornata.

10.0 megapixel ed un totale di due sensori sono la dotazione prevista sul reparto fotografico anteriore di Samsung galaxy Note 10 plus. La fotocamera principale, a completamento del comparto fotografico posteriore, offre una capacità pari a 15 MP con un'apertura focale f/1.50. Se l'obiettivo della fotocamera dispone di un'apertura focale ampia, il sensore è in grado di assorbire più luce: una caratteristica utile sia per ottenere un buon effetto bokeh nei ritratti, sia per acquisire immagini senza disturbo in condizioni di luce ambientale proibitive. Può contare inoltre su stabilizzazione elettronica. Lo smartphone può girare filmati video in 4k.

Nello chassis il suo cuore pulsante è un processore da 8 core e 2.6GHz di frequenza di clock, accanto a 12 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione.

La mobilità sembra essere il suo punto debole: alla fine di una giornata intensa si sente il peso dei suoi 196 grammi.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di Samsung Galaxy Note 10+.

Huawei Mate 30 Pro

Huawei Mate 20 Pro

Huawei Mate 30 Pro presenta abilità di alto livello e non teme certo la sfida dei benchmark. Qui tutti i dettagli. Dal lato della potenza dell'hardware, invece, il risultato è di altissimo livello e con nessun collo di bottiglia per l'esperienza finale dell'utente. Un nome che si inserisce subito nel gruppo dei migliori smartphone android: Huawei Mate 30 Pro, è un telefono con il quale Huawei presenta il proprio valore sul versante premium del mercato smartphone.

Sotto lo schermo c'è il processore Huawei Kirin 990 da 8 core, supportato da 8 GB di RAM e una memoria interna di 256 GB.

Il display principale da 6.53 pollici si basa su un pannello di tipologia OLED salvaguardato da Gorilla glass. L'innovativo processo chimico sviluppato dal gruppo Corning ha reso i Gorilla Glass particolarmente resistenti, trasformando tale tecnologia in uno standard per l'intero comparto: oggi Gorilla Glass è sinonimo di resistenza a graffi e urti qualità imprescindibili per dispositivi sempre sollecitati dalle insidie della mobilità.

Troviamo nello chassis una corposa batteria da 4500 mAh che gli consente di arrivare senza grandi problemi alla fine di una giornata, oppure anche di due giorni con un utilizzo medio. La capienza di una batteria è tuttavia soltanto uno dei parametri di valutazione da tenere in considerazione: ottimizzazione software e velocità di ricarica sono altrettanto importanti per capire se un dispositivo possa ben rispondere ai propri desiderata.

La fotocamera principale, sul lato posteriore, ha capacità pari a 40 Mpx con un'apertura focale f/1.6. Può contare inoltre su uno stabilizzatore elettronico coadiuvato da IA.Consentire all' Intelligenza Artificiale di incidere sulle fasi dello scatto significa offrire al dispositivo, grazie alla tecnologia AIS, un valore aggiuntivo che si esprime soprattutto in condizioni di bassa luminosità. Il telefono è in grado di riprendere file video in 4k. Sul frontale è integrato un sensore dedicato ai selfie da 32 MP.

 propone oggi in offerta Huawei Mate 30 Pro a 558 euro

Sony Xperia 1

Sony Xperia 1

Caratteristiche tecniche di alto livello e qualità generale medio alta fanno di questo Sony Xperia 1 uno dei migliori smartphone android nel segmento dei medio gamma.

Questo telefono ha anche il vantaggio di avere un'autonomia secondo noi molto buona, grazie alla batteria da 3330 mAh, ad un buon processore ed una buona ottimizzazione energetica software. Va tenuta in considerazione, tuttavia, la differenza tra capacità della batteria e durata della stessa: ottimizzazione software e abitudini d'uso (app in uso, video, elaborazioni grafiche, web app e quant'altro) sono variabili di grande incidenza che ogni utente deve tenere in considerazione per capire quale possa essere la durata.

Sulla piastra madre il suo cuore pulsante è un processore Qualcomm Snapdragon 855 da 8 core e 2.7GHz di frequenza di clock, supportato da 6 GB di RAM e uno spazio di archiviazione interno di 128 GB. Con una memory card esterna possiamo integrare fino a 512 GB di spazio aggiuntivo.

Lo schermo di 6.5 pollici si basa su un pannello di tipo AMOLED.

La fotocamera, sul comparto posteriore, dispone di una capacità di 12 Megapixel con un'apertura focale f/1.60. La questione relativa all'apertura focale troppo spesso è sottovalutata quando si valuta la fotocamera di un telefono: minore è questo numero, maggiore è la luce che il sensore è in grado di catturare, il che ne muta radicalmente le performance in condizioni di scarsa luminosità e laddove la stabilità diventa aspetto cruciale per ottenere scatti di qualità. Grazie alla tecnologia delle fotocamere posteriori è possibile girare riprese video in 4k. I selfie sono responsabilità della camera anteriore: un sensore da ben 8.0 MP. Pesa 180 grammi, non proprio un peso piuma.

Le migliori offerte di oggi su  per l'acquisto di Sony Xperia 1.