Sony Xperia 10 Plus è potenzialmente uno smartphone interessante, fra i primi con display 21:9: l'idea è buona, ma ci sono dettagli da migliorare.

Sony Xperia 10 Plus, insieme ad Xperia 10 ed Xperia 1, è stato fra i primi smartphone con display dotato di rapporto d’aspetto 21:9.

Ecco tutti i dettagli su specifiche tecniche, disponibilità, prezzo e uscita in Italia di Sony Xperia 10 Plus nella nostra recensione completa.

Sony Xperia 10 Plus: uscita e disponibilità in Italia

Lo smartphone è stato annunciato ufficialmente al Mobile World Congress 2019, ma è passata qualche settimana prima che fosse commercializzato anche in Italia. Il prezzo di listino è di 429€, ma ci sono già diverse offerte che consentono di risparmiare qualche decina di Euro sul prodotto (prezzo Amazon attuale [amazon_link asins=’B07NDW9834′ template=’PriceLink’ store=’blaze-t-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1f4cb329-d791-467e-af50-086de0e74d0e’] ).

Considerando la fascia di appartenenza del device, medio di gamma premium, il prezzo potrebbe essere considerato congruo. In realtà, attualmente il device ha alcuni punti di debolezza che ne riducono l’appetibilità.

Specifiche tecniche e design

L’imponente pannello da 6,5″ con rapporto d’aspetto 21:9 caratterizza l’estetica globale dello smartphone, che ha un design inconfondibile: stretto e allungato. Il posteriore e le cornici sono realizzati in policarbonato abbastanza scivoloso, anche se il grip è sufficientemente buono. Lo schermo è un IPS LCD con risoluzione Full HD+ e nessun notch, ma un bordo superiore generoso: buona la visibilità e la retroilluminazione, che però è lenta a regolarsi in modo automatico. Sul posteriore c’è unicamente il comparto fotografico perché il lettore d’impronte digitali è alloggiato sul lato destro dello smartphone. Fa bene il suo lavoro, ma – così come gli altri pulsanti – è posizionato troppo a filo con la scocca. Potreste avere serie difficoltà a trovarlo senza guardare lo smartphone.

Sotto la scocca di Xperia 10 Plus c’è il processore Qualcomm Snapdragon 636 supportato da 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno espandibili tramite microSD. Il sistema operativo è Android Pie, sotto interfaccia utente semi stock personalizzata da Sony: ci sono delle feature aggiuntive, ma nel complesso l’esperienza utente non è stravolta rispetto a quella pura offerta da Google. L’ottimizzazione è quasi sufficiente: in alcuni momenti lo smartphone ha mostrato qualche incertezza di funzionamento, soprattutto nella gestione dell’accelerometro con la modalità multi finestra attiva. Si tratta di un problema risolvibile tramite un update software e speriamo il prima possibile: il multi window è una delle funzionalità che giustifica la presenza di un display dal rapporto d’aspetto così particolare, soprattutto con lo schermo orientato in orizzontale.

Nel complesso, la gestione del device non è semplice e – soprattutto – è impossibile con una sola mano, a mio avviso. Nonostante sia presente un’apposita modalità, l’ergonomia del terminale lo porta a essere sbilanciato nella parte alta se usato ad una sola mano. In soldoni, il rischio che possa cadervi è concreto.

Se c’è un modo per godere a pieno di questo pannello così particolare è quello di giocare. In gaming lo smartphone dà il meglio di sé, senza soffrire di surriscaldamenti o impuntamenti di alcun genere.

Buona la ricezione, che se la cava anche in situazioni di copertura di rete scarsa.

Autonomia Energetica

La batteria da 3000 mAh non copre la giornata d’uso stress. Prima di cena è necessario ricorrere alle forme di risparmio energetico presenti oppure alla ricarica: il sistema rapido a cavo è supportato dalla ricarica adattiva. Si tratta di una funzionalità software che impara le abitudini dell’utente e riesce a rilevare per quanto tempo (più o meno) lo smartphone rimane attaccato alla corrente elettrica. In questo modo riesce a evitare sovraccarichi di energia, riducendo l’intensità della ricarica, ma permettendo comunque di completare il ciclo prima che il device sia staccato dal caricatore.

Foto, video e audio

Non è un camera phone, ma uno smartphone medio di gamma che se la cava bene quando si tratta di scattare foto. Il posteriore ospita due sensori fotografici: la camera principale è da 12MP e a questa è affiancato un sensore secondario da 8MP che è responsabile degli scatti con zoom ottico 2X. Nel complesso, la qualità non è male con buone condizioni di luminosità, ma crolla al buio (manca la stabilizzazione ottica). Un po’ lunghi i tempi di rielaborazione post scatto. I video, di discreta qualità nonostante l’assenza di stabilizzazione elettronica, arrivano fino alla risoluzione 4K a 30fps.

Sul frontale c’è una selfie camera da 8MP che – complici le buone condizioni di luminosità – è in grado di offrire selfie accettabili da pubblicare sui social.

L’audio in uscita dallo speaker posizionato sulla parte bassa del device è mono, ma di ottima qualità e volume elevato. Presente anche il jack da 3,5 millimetri.

Giudizio finale

L’idea è buona, lo smartphone un po’ meno. Un esperimento, quello dei 21:9 su medio di gamma, riuscito fino a un certo punto. Complice il software ancora un po’ acerbo, l’esperienza d’uso mi di Sony Xperia 10 Plus mi ha soddisfatto parzialmente. Spero, e credo, che utilizzare un pannello di questo genere su un top di gamma – come Xperia 1 – sia decisamente più interessante.

Ad ogni modo, se siete curiosi di provare uno schermo 21:9 su smartphone, ma non volete investire troppo denaro, cercate lo street price migliore, perché 430€ sono un po’ troppi per Xperia 10 Plus, e giudicate voi stessi se Sony ha avuto un’idea geniale oppure, per il 2019, avrebbe dovuto puntare su un’altra killer feature.

Dati tecnici

Accessori
Tipo di sim card supportata Nano
Supporta On the GO per le periferiche USB
Tipologia dual sim dual stand-by
Supporta e-sim
Supporta dual sim
Batteria
Capacità (mAh) 3000
Tipo di batteria Li-ion
Ricarica rapida
Ricarica wireless
Memoria
RAM 4 GB
Memoria interna 64 GB
Memoria esterna microSD fino a 512 GB
Navigazione
GPS
Sistemi GPS supportati Glonass,A-GPS
Processore
Clock 1.8 GHz
Chipset Qualcomm Snapdragon 636 (8 core)
Rete mobile
Reti supportate EDGE,UMTS,HSDPA,HSUPA,GPRS,LTE
Schermo
Pixel per Inch (ppi) 422
Protezione Gorilla glass 5
Schermo pieghevole
Tipo di pannello LCD IPS
Diagonale 6,5"
Risoluzione 2520x1080
Sistema operativo
Sistema Operativo Android (Pie)
Connettività
NFC
HDMI
Infrarossi
Funzioni Bluetooth A2DP/LE/EDR/aptX HD
WiFi WiFi 5
USB Type-C v2.0
Bluetooth v5.0

Foto e video

Camera frontale
Numero sensori 1
Risoluzione massima
1 8Mpx
Frame rate (fps) 30
Messa a fuoco Fissa
Apertura focale
1 2
Massima risoluzione video 1080p
* specifiche per sensore
Camera posteriore
Numero sensori 2
Raw
Flash LED Flash
Risoluzione massima
1 12Mpx 2 8Mpx
Frame rate (fps) 30
Messa a fuoco PDAF
Apertura focale (f)
1 1.75 2 2.40
Massima risoluzione video 2160p
Zoom
1 Digitale 2 Ottico(2x)
* specifiche per sensore

Multimedia

Audio
DTS
aptX - presenza della tecnologia qualcomm per il BT wireless low latency
Dolby Atmos
Hi-Res Audio
Audio Stereo
Low Latency Audio
DAC Audio dedicato

Sensori

Biometria
Sblocco con riconoscimento facciale
Impronta digitale
Sensore impronta sotto il display
Riconoscimento iride
Fisici
Bussola
Barometro
Giroscopio
Accelerometro
Prossimità/Luminosità

Notizie Sony Xperia 10 Plus

Tutte